Desperate Housewives,7^stagione: UN MUST!

Nonostante fossi già di quest’idea dal primissimo episodio che ho visto nel 2005, ora posso riconfermare,dopo ben 7 stagioni,che DESPERATE HOUSEWIVES è un MUST che non dovrebbe mancare nel bagaglio culturale di nessuno di voi miei cari ahah**
Giovani gay fashion victims,madri alla moda e con la voglia di scherzare,teenagers sognanti,topi da biblioteca un pò spaventati dal mondo là fuori,anziani annoiati dai soliti varietà che non saranno mai come 50 anni perchè non siamo più nel 1960…insomma…un pò tutti voi avrete di che godere con questo show.

Dopo 7 anni la serie riesce ad essere ancora super frizzante,simpatica e dissacrante senza mai apparire troppo finta o scontata,particolarmente tratteggiata,fedele ai suoi intrighi primordiali e alle sue 4 casalinghe di partenza.

É ancora raro trovare una serie che si soffermi su certi particolari che la vita fugge senza passarci neanche vicino,tipico punto di forza alla Ally McBeal,unendoli alla vita apparentemente tranquilla,pacata e forzatamente normale del sobborgo americano ,con una vicissitudini di drammi e disgrazie.

Probabilmente il creatore,Marc Cherry,avrà  pensato che se una persona deve imparare ad accettare tutto quello di cui è composta la realtà e la società,dalle relazioni gay serie alle relazioni stabili con persone più piccole o più grandi ai forti problemi economici e via dicendo,miglior modo non c’era che impacchettargliela in un perfetto landscape entro il quale certe vicende potessero prendere ancora più valore e intensità.

Pensate che il telefilm, dopo i vertiginosi successi della prima stagione, fu rinnovato immediatamente sino alla 7^ stagione!!

Ancora circa 14/15 milioni di americani ,e circa 120 milioni nel mondo,seguono ancora la serie  e in molti concordano sul fatto che la 7^serie sia una delle migliori in assoluto. Riguardo ciò concordo ,calorosamente, anche io e attendo con impazienza che D.H. venga rinnovato ancora ,sia per  l’8^ che per la 9^ stagione,sperando di ritrovare tutte e 4 le nostre amate Susan,Lynette,Bree e  Gabrielle.

Vi lascio con una scena tratta dall’episodio 7×07 “Umiliazioni” (A Humiliating Business) che,personalmente,ho trovato la più esilarante dell’episodio sia per la sua comicità,che per la sua ironica ma tagliente verità di fondo.

Yours,

Ginger♥