About: Britney Spears”Hold It Against me” 

Pochissimi giorni fa è uscito il nuovo video di Britney Spears,Hold it Against Me,che anticipa l’uscita del 7^disco della cantante”Femme Fatale“,previsto per il 25 marzo 2011.

Il video,girato dal genio Jonas Akerlund,ha un concept molto particolare.

Britney,arrivata quasi ai 30 anni e sorpassati i 10 anni di carriera e i 100 milioni di dischi venduti,sente il bisogno di analizzare la sua vita artistica e di ripercorrere visualmente quelli che son stati i suoi piu grandi successi,i suoi highlights e i suoi grandi scivoloni.

La cantante si ritrova,quindi,avvolta da una schiera di televisori (grande pubblicità per la sony,xd) che proiettano i suoi video piu storici ed è vestita con un imponente abito bianco,simbolo di candore e dei suoi primi anni da popstar.

Nel proseguire del video la cantante,come la sua carriera,subisce delle trasformazioni in negativo e il suo abito”si sporca”,cosi come la sua immagine e la sua musica son state mal influenzate dai suoi comportamenti fuori controllo ed irresponsabili.

Segue una lotta interiore fra due Britney contrapposte e la successiva sconfitta di entrambe. Questo “tonfo” coincide col momento piu house-trance del pezzo,che lascia l’immagine un pò sospesa ed anticipa il momento in cui Britney si rialza,piena di una nuova forza di donna matura e conscia dei suoi pregi,difetti,errori e buone azioni.

Il video si conclude con un grande punto interrogativo,tutto colorato,che rappresenta l’incognita ovvia del futuro.

Il video,decisamente apprezzabile anche se reminescente di molti altri video (Spice girls “Spice up your life”,Victoria Beckham”Not such an innocent girl”,Mariah Carey”Heartbreaker”,Geri Halliwell”Scream if you wanna go faster”,Christina Aguilera “Keeps gettin’ better” ;solo per fare qualche esempio che posso ricordare),da’ definitivamente un carisma diverso alla canzone che,di per sè,non è altro che un pezzo ballabilissimo ma che non emergerebbe molto nella mischia degli attuali pezzi dance,se non accompagnato da un video cosi particolare e ad effetto.

Ottima la scelta di Akerlund come regista,inutile dire che il suo geniale tocco si nota.

Parlando di classifiche e risultati,Hold it Against Me ha debuttato al n.1 della hot 100 americana con 411,000 copie! Il maggior numero di copie digitali vendute di un’artista femminile nella prima settimana di vendita. Il record viene battuto poco dopo da Lady Gaga,che ne piazza addirittura 448,000 con il nuovo”Born This Way”. In italia raggiunge la 2^posizione,e si classifica 6^in UK,una piazza dove  Britney Spears non ha mai particolarmente brillato. N.6 anche in Spagna,4^posto in Australia e 8^tacca in Giappone,tanto per citare alcuni posizionamenti.

A pocopiu di un mese dall’uscita,Hold It Against Me si trova all’11^posto della classifica mondiale.

Tornerò a parlare di Britney in occasione dell’uscita del suo nuovo disco,e proporrò un’accurata recensione u.u Spero vi piacerà x)

Yours,

Ginger♥