11 MAGGIO 2011: Si avvererà la disastrosa profezia? 

Tutti,o quasi,siamo a conoscenza delle previsioni che son state fatte per oggi,11 maggio 2011,da un ormai deceduto autodidatta,Bendandi,che aveva già anticipato e predetto catastrofi poi veramente avvenute.

Da siti internet si trovano stralci di articoli che affermano questi dati:

A Bendandi si rimprovera in effetti di non individuare mai un epicentro, ma solo una vasta area.
Azzeccò il sisma del 21 dicembre 1923 in centro America; quello del 2 gennaio 1924 nella penisola Balcanica. E infine avrebbe anche predetto il terremoto del Friuli nel 1976.
Tra i suoi appunti legati al 2011 c’è anche l’11 marzo. Sì, la data della terribile catastrofe in Giappone. Ma senza luogo.

Parrebbe quindi che l’uomo azzeccasse più le aree che i veri epicentri ma che le date che prevedeva avevano un nesso diretto con qualche catastrofe avvenuta poi realmente.

Gli studiosi,dal canto loro,affermano che un sisma non si può  veramente prevedere con certezza,anche se si possono analizzare le probabilità e la frequenza di alcune scosse telluriche.

Riguardo alla data di domani si leggono smentite di ogni tipo e la notizia viene già additata come”bufala”,ed è sempre stata presentata come tale.

Voi fate parte di quelle persone che,spaventati dal degrado del mondo e le ultime disastrose calamità naturali,sono presi dalla psicosi comune e pensate seriamente che questo terremoto possa verificarsi,anche riflettendo e ponderando  i vari pro e contro;oppure credete mai che queste”predizioni” siano sempre false e che quelle azzeccate siano solo una pura coincidenza?

Dite la vostra nel sondaggio!