uMAN,TAKE CONTROL CANCELLATO! 

Il nuovo reality game Uman,Take Control,dopo la seconda puntata di lunedi 9 maggio,√® stato sospeso dal direttore di Italia 1¬† Tiraboschi, visti i bassi riscontri di pubblico e di‚Äúconsenso editoriale‚ÄĚ. Nelle prime (ed uniche) due puntate il reality ha raggiunto il 9% di share,penalizzato fortemente da una durata lunghissima. Infatti la prima puntata √® finita all 1,40 mentre la seconda all’ 1,00 esatta. Concedetemi di dire che,comunque,un programma nuovo e sperimentale non dovrebbe avere una durata troppo lunga;√® ovvio che i nuovi telespettatori non sono pronti a seguire con cosi tanta fede un programma nuovo di zecca.

La decisione irrevocabile,accompagnata dal ringraziamento ai conduttori Mago Forest e Rossella Brescia, ha visto da subito l’interruzione del live e la comunicazione ai concorrenti, liberi di poter tornare a casa e alle loro vite.

Le reazioni dei concorrenti son state variegate,ognuna piu o meno consona alla personalit√† dell’individuo,ma comune √® stato il pensiero. In primis Veronica Ciardi,poi anche George Leonard e Maicol Berti (tutti e tre ex gieffini della 10^edizione) hanno accusato i telespettatori italiani di non essere abbastanza pronti alle novit√† e a nuovi tipi di programmi un p√≤”estremi” e di lamentarsi della mancanza di nuove proposte televisive che,quando ci sono,non vengono per√≤ apprezzate.

In questo video si pu√≤ vedere quanto detto sin’ora.

Per quanto mi riguarda sono un p√≤ dispiaciuto e perplesso riguardo a questa cancellazione. Ammesso e concesso che la prima serata del programma era qualcosa d’inguardabile,trash e triste,peggio di alcuni programmi appositamente creati per i bambini che per√≤ hanno tutto diritto d’esistere per quel target,la seconda serata √® stata decisamente un passo in avanti.

Evidentemente la quantit√† di critiche deve aver spinto la squadra a rendere il gioco molto pi√Ļ tagliente,serrato,discorsivo,psicologico e con prove meno infantili e ridicole,per quanto pregne di un vago significato “riumanizzante”.

Ahim√® per√≤ ,dopo quell’orribile esordio,il pubblico italiano √® veloce come una lepre e fugge via e non d√† uan seconda chance.Se fossi stato in Tiraboschi avrei aspettato di dare l’accettata almeno dopo la terza puntata. Avrei fatto questo per vari motivi: innanzi tutto si sarebbe sparsa la voce di un miglioramento del programma,chi l’ha visto una sola volta avrebbe provato a rivederlo una seconda per dargli una seconda chance e,infine,con due sole puntate non si pu√≤ veramente analizzare un successo o un insuccesso.

Molte cose,dopotutto,partono in sordina¬† per poi crescere ed essere apprezzate. In realt√† credo che l’intero progetto sia stato gestito male sin dall’inizio,e l’auditel ha subito evidenziato questa malgestione.

C’√® anche da dire che il pubblico italiano √® molto poco aperto a novit√† realmente interessanti e,ammesso che questo reality poi lo sarebbe diventato,probabilmente vuole ancora vedere molti reality show e non ha intenzione di vedere”riumanizzati” i suoi partecipanti.

Nel seguente sondaggio vi invito a dire la vostra sulla fine del programma.

Yours,

Ginger.‚ô•