BRITNEY SPEARS CONTRO LA SOCIETA’ DELLA PERFEZIONE

A quanto pare sarà Britney Spears ad insegnare ai ragazzini dell’Inghilterra che non bisogna fare della perfezione un’ossessione.

Lo dimostrano delle foto promozionali,che pubblicherò qui sotto,nelle quali viene mostrata la cantante nel prima e dopo l’utilizzo di un particolare accorgimento di modifica. In una delle due foto,neanche esageratamente diverse,si nota come il corpo della Spears sia ovviamente snellito e tonificato e ravvivato in ogni suo centimetro mentre nell’altra vediamo la cantante nella sua forma originale,senza modifiche.

Le foto andranno a far parte di una campagna che vuole sensibilizzare i giovani specie su malattie quali anoressia e bulimia,che affliggono molte più persone di quanto non pensiamo e sono spesso motivo di cronica insoddisfazione ed infelicità e spesso causa anche di conseguenze più gravi,addirittura di casi di morte.

Il messaggio mi sembra molto azzeccato e sono anche d’accordo con la scelta della Spears come promoter del messaggio. Negli ultimi anni Britney è stata protagonista dei rotocalchi in senso negativo,diventando propriamente la bad girl del mondo pop. Dalla separazione col marito,alla perdita della custodia dei figli,al ricovero per alcolismo,all’abuso di sostanze stupefacenti,alla rasata di capelli e via dicendo la sua immagine aveva bisogno di una ripulita e non c’è niente di meglio che un messaggio di autoaccettazione per far si che questo processo abbia inizio.

A mio parere photoshop e gli altri programmi di modifica sono uno strumento utile ma sono da usare in modo capace e giudizioso. Una modifica alla foto la si fa quando essa è già buona di partenza,e quando essa merita un ritocco,appunto. Modificarsi occhi,labbra,naso,gambe, vita, collo,mani,piedi non serve a niente ,a meno che non si voglia rimanere chiusi in casa per evitare poi il crudo riscontro col reale. 

Sembra un problema minimo invece è un’azione che è collegata ad uno sbagliato atteggiamento verso la vita ed errato comportamento.

Spero che questo articolo aiuti chi abusa dei programmi di modifica a farlo solo nel caso di foto particolarmente artistiche o quando si deve ritoccare il minimo necessario per rendere la foto migliore,ma non per cambiarsi i connotati.

Yours,

Ginger.♥