Photo Set: SOCIETY IS A MADHOUSE. 

SOCIETY IS A MADHOUSE.

La società è un manicomio.

Il titolo gi√† di per s√® esplica molto dell’idea centrale di questo servizio fotografico che vuole investigare la “pazzia” da una prospettiva un p√≤ diversa,lontana dall’iconografia violenta di lacci,camicia di forza e quant’altro ci sia in questa direzione.

Spesso la pazzia √® un seme che viene covato da persone molto equilibrate,che cercano in tutti i modi di affrontare la vita e le sue difficolt√† meglio che possono. Spesso e volentieri sono certi discorsi e situazioni sociali,ristrettezze,coalizioni insensate,regole d’altri tempi e vessilli e simboli di falsit√† che fan si che qualcuno impazzisca.¬†

Tutto inizia in un manicomio dove l’individuo “impazzito”,affranto dal proprio dolore e dalla mancata comunicazione con la gente che lo circonda e incapace ormai di gestire il suo percorso di vita,si ritrova a vagare in questa struttura,vede dei fantasmi,tenta dei contatti,prova a fuggire ogni realt√† possibile con urli folli,magari anche con l’alcool,magari anche solo con vestiti e accozzaglia d’accessori che possano restituirgli un p√≤ della libert√† che si √® sentito soffocare nel mondo che tutti conosciamo. Egli passa varie fasi e il servizio vuole indagarle.

Gli abiti ¬†richiamano sia ad una parte ¬†piu inerente alla moda boh√®me,in nuova versione,che a quella glam rock,aspetto evidenziato dalla completa confusione nell’abbinamento di colori e tessuti,sinonimo visivo di”pazzia”(da me,dal fotografo e dalla mia partner-model scelto come espressione di pazzia).

Abbiamo scelto proprio il vestiario come indice di pazzia non perch√® noi pensiamo che esso sia valido come metro di giudizio,tutt’altro,ma perch√® generalmente √® quello che pensa la gente. Dopo tutto basta essere lievemente fuori dall’ordinario per essere etichettati come anormali e ¬†volutamente controcorrente.

Il manicomio diventa simbolico e non √® solo piu una struttura,ormai decadente abbandonata a s√® e distrutta,bens√¨ √® la societ√† stessa,colei che”ti porta ai matti” con le sue mille aspettative,domande,richieste,contraddizioni e senza mai nessuna vera risposta e nessuna vera soddisfazione.

 

Yours,

Ginger ‚ô•

–ADD ME ON MY FACEBOOK PUBLIC PAGE:

http://www.facebook.com/pages/GINGER-PRESIDENT/328170316205

–VISITA LA PAGINA FACEBOOK E YOUTUBE DELLA NUOVA WEBSITCOM “PALAZZO NUOVO 10124”:

http://www.facebook.com/PalazzoNuovo10124

http://www.youtube.com/user/PalazzoNuovo10124 

Advertisements