THE VOICE OF ITALY: AUDIENCE E PRIME IMPRESSIONI.

the%20voice%20of%20italy-logo-giudici-coach-

Giovedì 7 Marzo è andata in onda la prima puntata di “The Voice of Italy” , versione italiana del format americano “The Voice”, che in USA ha 4 giudici come Christina Aguilera, Cee Lo Green, il frontman dei Maroon 5 Adam Levine e l’artista country Blake Shelton.

the-voice-official-poster

Per il debutto nel nostro paese son stati scelti 4 giudici assolutamente eterogenei: il maestro Riccardo Cocciante, la showgirl più famosa degli annali della tv italiana la grande Raffaella Carrà, l’emblema rock alternative Piero Pelù ,frontman dei Liftiba, e una delle ultime promesse della musica italiana, collegata al mondo “talent show”, Noemi.

I quattro giudici si sfideranno, non dovendo guardare il cantante, per aggiudicarsi le voci più interessanti nel loro “team”, col quale poi lavoreranno per alcune settimane.

La prima puntata, in onda su Raidue, è stato un buon successo di pubblico, agguantando 3.376.000 telespettatori, per uno share del 12,34%.

COME FUNZIONA

Ma cosa è successo nella prima puntata? Questa, come anche la prossima, sara’ tutta dedicata ai “provini al buio”.

Questo tipo di provini, tipici del programma, vedono i giudici seduti su delle poltrone all’ultima moda che danno la schiena al cantante che va ad esibirsi.

La forza del proprio timbro e l’interesse/emozione che riusciranno a trasmettere  sara’ la sola arma che avranno per convincere uno,due,tre o tutti i giudici a premere il loro pulsante e lottare per l’inserimento del cantante nel proprio team. Se nessuno schiaccera’ il proprio pulsante entro la fine dell’esibizione del provinante, chiaramente, esso/a dovra’ tornare a casa.

IMPRESSIONI

Personalmente ho trovato parecchio deludenti le scelte dei giudici , un po’ sommari i loro giudizi, poca attenzione, e poco interesse verso la ” novita’ “.

Le voci che han partecipato alla prima puntata erano sicuramente tutte notevoli ma, onestamente, credo che abbiano escluso proprio quelle due o tre che avevo, invece, considerato, da telespettatore e da ascoltatore di musica, più particolare ed innovative rispetto ad altre. 

Noemi non riusciva a riconoscere la voce di un uomo e proprio per questo che non ha premuto il pulsante, senza pensare che forse questa particolarità poteva risultare una carta vincente ed interessante, Cocciante  non riconosce la voce di una ragazza che ha lavorato per un suo spettacolo e la Carrà che è evidentemente cosciente del fatto che la maggior parte dei talenti scegliera’ altri mentori…beh…onestamente ho trovato lo show un po’ sotto tono rispetto al ruolo che si è prefissato di avere.

Potenzialmente la scelta dei giudici è ottima e molto interessante, io stesso ero molto colpito e sono ancora curioso di vedere che cosa faranno i cantanti scelti in ciascun team, però sono stato abbastanza deluso in via generale. 

Essendo studente ed amante della televisione ed anche , daro’ ovviamente una seconda chance al programma ed essendo amante anche dei social network ammetto che lo farò in gran parte anche per divertirmi a commentare le scelte e le esibizioni su Twitter.

E voi, cosa ne pensate?

Fatemi sapere!

THE VOICE 2013-03-06_173124

SEGUITEMI SU TWITTER: @gingerpresident

——————————————————————————————————————————
NON PERDETEVI LA DIVERTENTE WEB COMEDY  “PALAZZO NUOVO 10124” !
20190_4922513271559_1626995429_n
PER CONOSCERE DI PIU AL PROPOSITO,ECCOVI I SITI:   

http://www.facebook.com/PalazzoNuovo10124

http://www.youtube.com/user/PalazzoNuovo10124

http://twitter.com/#!/PN10124

— E,SE SI VA,AGGIUNGETEMI SU FB! / ADD ME ON MY FACEBOOK PUBLIC PAGE:

http://www.facebook.com/pages/GINGER-PRESIDENT/328170316205

Yours,

Ginger❤