EUROVISION SONG CONTEST 2015: VINCE LA SVEZIA! ITALIA TERZA CON IL VOLO E “GRANDE AMORE”.

Esc2015logo.png

La seconda manifestazione canora più longeva della storia (la prima è il Festival di Sanremo!) ha appena concluso la sua 60a edizione. Come ogni mese di Maggio, ogni anno, Eurovision Song Contest fa sfidare amichevolmente tutte (quasi!) le nazioni Europee a suon di hits, cercando d’infondere messaggi tutt’altro che banali ad un pubblico di circa 190/200 milioni di persone e quest’anno pare che i numeri siano ulteriormente cresciuti.

In Italia la trasmissione, dopo aver fatto circa 1,8 milioni nel 2013 e 1,7 milioni nel 2014 quest’anno sale ad oltre 3,2 milioni per la finale e ben 6,6 in UK! Seguitissima anche in Australia, dove l’esibizione della loro entry Guy Sebastian ha totalizzato oltre 4,2 milioni di telespettatori!

Ma torniamo al contest in sè e per sè.

Ogni esponente di una nazione può essere votato solo da tutti gli altri Paesi in gara e 5 di essi, i Big Five (Italia, Germania, UK, Spagna e quest’anno Australia -special guest) hanno l’accesso automatico alle finali.

Come sempre due semifinali, in cui si esibiscono tutti gli artisti esponenti dei Paesi selezionati, e una finalissima, che avviene sempre nel Sabato di quella data settimana, in questo caso qualche giorno fa, Sabato 23 Maggio.

Swede success: Zelmerlow can't quite seem to believe it after being announced as the winner of the contest

Con ben 365 punti ricevuti (il terzo risultato più alto di tutti i tempi), Eurovision 2015 viene vinto da Mans Zelmelrow per la Svezia con la sua “Heroes”. In patria il singolo è già un successone, infatti ha già conquistato la vetta della classifica e il doppio disco di platino (oltre 80,000 copie vendute). Vedremo se il pezzo esploderà in tutt’Europa, cosi com’è accaduto per “Euphoria” di Loreen, ultima vincitrice dell’Eurovision per la Svezia, appena 3 anni fa. Mans pubblicherà nel mese di Giugno il suo 6^ album di studio dal titolo “Perfectly Damaged”. Pensate che in patria , questo bellissimo ragazzo 28enne ha già piazzato ben 2 dischi al #1 ed uno al #3, quindi si prevedono ottimi risultati anche per questo nuovo lavoro.

Al secondo posto si piazza la Russia che ha schierato la sua Polina Gagarina col pezzo “A Million Voices” (personalmente il mio preferito) e terzi invece noi dell’Italia, con Il Volo e la hit single “Grande Amore”, vincitrice del Festival di Sanremo, che da noi è arrivata al #1 e ha venduto oltre 50,000 copie.

Curiosità! Il Volo, se fosse stato tutto basato unicamente sul televoto, avrebbe VINTO gli Eurovision, in quanto è stata la canzone più televotata. (In realtà però c’è anche una giuria votante e i voti vengono sommati fra essa e i televoti). Un buon anno per noi, che ci siamo ripresi dai bassi risultati del 2014 con Emma Marrone e “La Mia Città” (pezzo, secondo me, fortemente underrated! Lo trovo meraviglioso).

 

Super ospite dell’edizione, come ogni anno, l’ex vincitore/vincitrice, quest’anno Conchita Wurst. Conchita ha fatto anche la madrina della green room, intervistando le varie nazioni nei break pubblicitari e ha interpretato ben 3 brani.

Last year's winner victor Conchita Wurst opened the show and presented the coverage from the green room and  backstage throughout

Ha dato l’avvio alla manifestazione ricantando il suo brano vincitore “Rise Like a Phoenix” e durante la serata finale ha proposto un medley dei suoi ultimi due singoli “You Are Unstoppable” e la nuovissima “Firestorm”, tutte incluse nel suo disco fresco di pubblicazione: “Conchita”.

 

Dopo avervi dato i risultati e fatto un brevissimissimo resoconto dell’evento, vi posto qui sotto le canzoni partecipanti, in modo da poterle cercare su Youtube per ascoltarle e successivamente acquistarle da ITunes qualora siano di vostro gradimento.

Quest’anno è pieno di canzoni davvero bellissime, in cui si è notato una preferenza per le ballads rispetto agli uptempo, e dove però ha vinto una midtempo, quale è “Heroes” di Zelmelrow.

Le canzoni della prima Semi-finale

N. Country Lingua Artista/i Canzone
01  Moldova English Eduard Romanyuta “I Want Your Love”
02  Armenia English Genealogy “Face the Shadow”
03  Belgium English Loïc Nottet “Rhythm Inside”
04  Netherlands English Trijntje Oosterhuis “Walk Along”
05  Finland Finnish Pertti Kurikan Nimipäivät “Aina mun pitää”
06  Greece English Maria Elena Kyriakou “One Last Breath”
07  Estonia English Elina Born & Stig Rästa “Goodbye to Yesterday”
08  Macedonia English Daniel Kajmakoski “Autumn Leaves”
09  Serbia English Bojana Stamenov “Beauty Never Lies”
10  Hungary English Boggie “Wars for Nothing”
11  Belarus English Uzari & Maimuna “Time”
12  Russia English Polina Gagarina “A Million Voices”
13  Denmark English Anti Social Media “The Way You Are”
14  Albania English Elhaida Dani “I’m Alive”
15  Romania Romanian, English Voltaj “De la capăt (All over Again)”
16  Georgia English Nina Sublatti “Warrior”

Le 6 menzioni speciali:

Serbia: un trascinante intro ballad che scoppia in una breakdown dance sull’accettazione, interpretata dalla potentissima Bojana.

Belgio: una canzone che ricorda parecchio “Royals” di Lorde per le sue venature e il cantato, totalmente seducente e di qualità. Ottima entry!

Ungheria: una dolce melodia per un brano impegnato sulle guerre e l’inutilità di determinate violenze.

Russia: potenza vocale, bellissima interprete e brano epico da cantare a squarciagola per anni futuri.

Georgia: un look “killer”, quasi sadomaso, per la seducente e ipnotica Nina Sublatti, che ci regala un brano energico , a presa rapida e che potrebbe tranquillamente sfondare nelle classifiche.

Albania: ecco che rispunta Elhaida Dani! Dopo aver vinto The Voice of Italy 1, qui da noi appunto, Elhaida partecipa alla manifestazione per la sua nazione d’origine e lo fa con un brano elegante e dal ritmo dolce ma incalzante, che acquista potenza ascolto dopo ascolto.

Le canzoni della seconda Semi-finale

N. Country Lingua Artista/i Canzone
01  Lithuania English Monika Linkytė & Vaidas Baumila “This Time”
02  Ireland English Molly Sterling “Playing with Numbers”
03  San Marino English Michele Perniola & Anita Simoncini “Chain of Lights”
04  Montenegro Montenegrin Knez “Adio”
05  Malta English Amber “Warrior”
06  Norway English Mørland & Debrah Scarlett “A Monster Like Me”
07  Portugal Portuguese Leonor Andrade “Há um mar que nos separa”
08  Czech Republic English Marta Jandová & Václav Noid Bárta “Hope Never Dies”
09  Israel English Nadav Guedj “Golden Boy”
10  Latvia English Aminata “Love Injected”
11  Azerbaijan English Elnur Hüseynov “Hour of the Wolf”
12  Iceland English María Ólafs “Unbroken”
13  Sweden English Måns Zelmerlöw “Heroes”
14   Switzerland English Mélanie René “Time to Shine”
15  Cyprus English John Karayiannis “One Thing I Should Have Done”
16  Slovenia English Maraaya “Here for You”
17  Poland English Monika Kuszyńska “In the Name of Love”

Le 5 menzioni speciali:

Norvegia: un bellissimo brano sulla ricerca della redenzione da un difficile passato, con interpreti belli e bravi.

Lettonia: forse la canzone col sound più originale della manifestazione, Love Injection della bellissima e particolare Aminata ha un fascino tutto suo. Da ascoltare per capire ciò che intendo.

Svezia: Bellissimo, intonato, un pezzo a prova di classifica. Come può non piacere? Infatti piace. Il pezzo ricorda parecchio “Lovers on the Sun” di David Guetta, quindi ha un che di ballabile, ma ha anche un buon messaggio: “We are the heroes of our time”.

Slovenia: Uno dei pochissimi brani dance presentati quest’anno, prodotti niente di meno che da Gabry Ponte! Un pezzo godibilissimo e particolare, con la coppia di coniugi “con le cuffie” sempre in testa!

Islanda: Un brano pop classico, da cantare davanti allo specchio del bagno dopo la doccia con la spazzola in mano al posto del microfono. Magari un pò sempliciotta, ma mi piace tanto.

 

E A voi cosa è piaciuto? Siete d’accordo con me o no? Fatemelo sapere con un commentino🙂


 

Un nuovo inferno…quello delle tue debolezze più radicate.

HAZARD IS THE NEW HELL, il nuovo cortometraggio degli #IbridiAtipicI.

IbridiAtipicI per FACEBOOK

 
 Segui il gruppo creativo su queste pagine:
 
 
Yours,
Ginger<3