NATALIE IMBRUGLIA: L’ATTESO RITORNO CON L’ALBUM “MALE”

Natalie Imbruglia, una delle donne più belle del mondo e una delle artiste pop mainstream più interessanti degli ultimi anni, torna alla ribalta con nuovo album, “Male“, disco di cover di pezzi tutti originariamente interpretati da uomini. Il risultato? Un lavoro incredibile.

Tutti ricordiamo Natalie nel 1997 quand’era senz’altro l’artista donna dell’anno con la superhit “Torn” e il suo album di debutto “Left Of The Middle”, un interessante mix di pop-post grunge rock-trip hop e rock. Caschetto spettinato, labbra sexy, stile semplice ed alternativo con canotta o t shirt e baggy cargo trousers, una voce pulita e pop ma malinconica e profonda allo stesso tempo. Una songwriter interessante e non solo una bella donna, anzi, bellissima. “Left of the Middle” vendette oltre 7 milioni di copie (AUS #1, ITA #4, USA #10, UK #5 ecc) e concluse il suo corso nel 1999 con la pubblicazione di “Identify”, un meraviglioso singolo dream pop incluso solo nella versione Taiwanese del disco, che diventa l’album di debutto piu venduto di una cantante Australiana.

A 4 anni dal disco di debutto, abbandonato il caschetto in favore di capelli più lunghi e ondulati, arrivò il secondo lavoro: “White Lilies Island“. Il disco venne anticipato da quello che in molti definiscono ancora oggi il suo miglior singolo, “That Day“, un brano pop-rock alternative di meravigliosa fattura e lyrics. L’album non ottenne lo stesso successo del precedente, infatti vendette solo 1,5 milioni di copie. La hit dell’album fu sicuramente “Wrong Impression“, che raggiunse la #10 in UK e fu l’unica ad entrare nella Billboard hot 100, alla #64.

Nel 2005 è la volta del terzo disco, “Counting Down The Days“, che grazie al singolo “Shiver” ha ottenuto buone vendite iniziali, tanto da farle guadagnare il suo primo #1 in UK ma, alla fine dei giochi, il disco arrivò a vendere poco più di 600,000 copie, nonostante il disco meritasse molto (apparte la copertina!).

Nel 2007 Natalie Imbruglia festeggia i 10 anni di carriera con la compilation “Glorious: The Singles 97-07“, tutti i suoi singoli più 5 brani inediti, anticipata dal grazioso ed energico singolo “Glorious“. Natalie Imbruglia è in splendida forma, ripropone il caschetto ma meno spettinato e corto, corredato da un look molto più femminile e glamourous. Il disco vendette oltre 500,000 copie.

Dopo altri 4 anni da “Counting Down The Days” (un trend a quanto pare per Natalie Imbruglia) esce il quarto disco “Come To Life“, un disco fatto di sonorità pop ma anche piu rock sperimentali, con pezzi donati lei da Chris Martin dei Coldplay e Brian Eno e pubblicato tramite la Malabar Records, la sua etichetta discografica. Un album molto elegante e diverso dai suoi precedenti, anticipato dall’interessante synth pop di “Want” (il pezzo più pop del disco) e dal singolo promozionale “Wild About It” (dal ritornello super catchy e dal divertentissimo video, onestamente uno dei suoi migliori!), che però fu un totale disastro: il disco non venne pubblicato in mercati importantissimi quali UK e USA, in Australia (il suo Paese d’origine) andò malissimo, piazzandosi al #67. il disco ottenne un minimo di visibilità solo qui in Italia, dove entrò al #34 e dove “Want” divenne una hit dell’estate 2009, vendendo oltre 10,000 copie.

Complice il terribile insuccesso del disco, e la sua carriera parallela di attrice (il suo più grande successo al botteghino fu nel 2003 col primo Johnny English, a fianco di Rowan Atkinson), Natalie Imbruglia smise di far musica e promise che non avrebbe più inciso un disco se non fosse stato un progetto di cui poteva valerne minimamente la pena…e l’offerta, alla fine, arrivò.

Fu così che nel 2014 ottenne un nuovo contratto con la Sony Masterworks e, dopo pochi mesi ma tantissimo lavoro, come dice lei in uno dei suoi video “promo” sul suo canale Youtube, ecco arrivare “Male“. Il disco, come già anticipato, racchiude pezzi già resi famosi o comunque cantati da intepreti uomini (un pò come fece Anastacia nel 2012 col disco “It’s A Man’s World”).

Natalie Imbruglia ha raccontato, in un’intervista su Digital Spy, come sia stato il processo di scelta delle canzoni. Alcune di esse sono state scelte sulla base dei gusti di Natalie e di canzoni a lei care, altre sono state a lei proposte dal suo team, e sono state entrambe esperienze molto interessanti per la cantante italo australiana, che è assolutamente entusiasta di presentare al pubblico “Male“, anticipato dal singolo “Instant Crush“, brano originario dei Daft Punk e Julian Casablancas, correlato da un interessantissimo video ispirato al film “La Fabbrica delle Mogli“.

Ascoltate qui l’album preview “Male” di Natalie Imbruglia per farvi un’idea e ditemi che ne pensate!

Intanto, Natalie Imbruglia ha già annunciato di essere al lavoro sul suo sesto disco (quinto d’inediti veri e propri) che ha iniziato a lavorare proprio alternandolo alle sessioni di registrazione di “Male” ed è tanto emozionata per la promozione dell’attuale disco che della creazione del nuovo album, che comunque è ancora in fase iniziale di creazione, ma che potrebbe vedere la luce verso fine 2016.

Natalie Imbruglia - Male (album).jpg

Tracklist di “Male”

N. Title Writer(s) Original artist Length
1. “Instant Crush” Guy-Manuel de Homem-Christo, Thomas Bangalter and Julian Casablancas Daft Punk featuring Julian Casablancas 4:52
2. “Cannonball” Damien Rice Damien Rice 3:27
3. “The Summer” Josh Pyke Josh Pyke 3:18
4. “I Will Follow You into the Dark” Ben Gibbard Death Cab for Cutie 3:25
5. “Goodbye in His Eyes” Zac Brown, Wyatt Durette, John Driskell Hopkins, Sonia Leigh Zac Brown Band 4:35
6. “Friday I’m in Love” Perry Bamonte, Boris Williams, Simon Gallup, Robert Smith, Porl Thompson The Cure 3:16
7. “Naked as We Came” Samuel Beam Iron & Wine 2:36
8. “Let My Love Open the Door” Pete Townshend Pete Townshend 3:08
9. “Only Love Can Break Your Heart” Neil Young Neil Young 2:50
10. “I Melt with You” Robbie Grey, Gary McDowell, Richard Brown, Michael Conroy, Stephen Walker Modern English 4:07
11. “The Waiting” Tom Petty Tom Petty and the Heartbreakers 3:16
12. “The Wind” Cat Stevens Cat Stevens 2:13
13. “Instant Crush” (radio edit) (bonus track) Homem-Christo, Bangalter and Casablancas Daft Punk featuring Julian Casablancas 3:26


Sempre con un ombrello, col suo adorato orologio chic e pronto per un’altra, unica, lezione d’inglese…il nostro #MrAUBERGINE e le sue VIDEOLEZIONI D’INGLESE PER ITALIANI , il professore  più “particolare” d’Italia! Un prodotto, IbridiAtipicI

Se vi è piaciuto, ricondividete sul vostro profilo!

IbridiAtipicI per FACEBOOK

 Segui gli IbridiAtipicI su
 
Yours,
Ginger ♥