Tagged: BACK TO BLACK Toggle Comment Threads | Keyboard Shortcuts

  • gingerpresident 5:02 pm on November 25, 2011 Permalink | Reply
    Tags: , , AMY LIONESS, , AMY WINEHOUSE ALBUM, AMY WINEHOUSE LIONESS, AMY WINEHOUSE NEW ALBUM, AMY WINEHOUSE POSTHUMOUS ALBUM, BACK TO BLACK, BODY AND SOUL, DUETS II, , LIONESS HIDDEN, LIONESS HIDDEN TREASURES, OUR DAY WILL COME,   

    AMY WINEHOUSE: IL 2 DICEMBRE ESCE “LIONESS: HIDDEN TREASURES”,IL SUO PRIMO ALBUM POST MORTEM 

    A 4 mesi dalla sua tragica morte,Amy Winehouse tornerà ugualmente a deliziare le nostre orecchie con nuova musica. O meglio,musica inedita e mai pubblicata prima d’ora.

    Ovviamente non si tratta di nessuna resurrezione dell’ultima ora ma di un accurato lavoro di ricerca,fra demo e nuovi brani di Amy,fatto dai produttori Mark Ronson e Salaam Remi e dalla stessa famiglia Winehouse. I pezzi selezionati sono stati registrati dal 2002,un anno prima del suo debutto,sino al 2011,quest’anno,nel quale purtroppo è morta. I produttori hanno comunque affermato che c’è ancora parecchio materiale inedito e non è da escludere la realizzazione di un secondo disco post mortem nel quale riunire tutto quel che manca all’appello,per cosi dire. Dopo tutto perchè lasciare questi”tesori” sepolti in vecchie demo o hard drive quando possono essere condivisi,venduti e possono regalare a fans e non il piacere di ascoltare la cantante ormai scomparsa in qualche chicca mai sentita? 

    I ricavati dell’album andranno tutti a favore dell’associazione Amy Winehouse Foundation,per sostenere tutte le vittime della dipendenza dall’ alcoolismo e dall’abuso di droghe.

    Il disco in questione s’intitola“Lioness: Hidden Treasures” e non potrebbe avere un titolo più azzeccato. “Lioness” sta per “leonessa” ed è il soprannome che il mondo della musica le ha affibbiato,probabilmente sia per il suo carattere che per la sua famosa e folta chioma,e “Hidden Treasures” ossia i tesori nascosti che effettivamente sono tutti e 12 i pezzi raccolti per questo album che,sicuramente, non passerà inosservato. 

    Il primo estratto dal disco è stato“Body And Soul”,già incluso nel disco“Duets II” pubblicato molto recentemente dal grande Tony Bennett,mentre il prossimo (nonchè il primo ufficiale) sarà“Our Day Will Come”,che uscirà proprio a braccetto con il disco.

    Non mi resta che lasciarvi con gli estratti audio dei primi due singoli,la copertina del disco e la tracklist.

    La foto della copertina è stata scattata nel 2007 dal cantante Bryan Adams.

    Tracklist.

    1-Our day will come

    2-Between the cheats

    3-Tears Dry (original recording)

    4-Will You Still Love Me Tomorrow (2011’s version)

    5-Like Smoke (featuring Nas)

    6-Valerie (68s version)

    7-The girl from Ipanema

    8-Halftime

    9-Wake up alone (original recording)

    10-Best friends,right?

    11-Body and soul (featuring Tony Bennett)

    12-A song for you

    Yours,

    Ginger.♥

    PS__Ricordo a tutti la prossima data del pomeriggio SPRAY (al Queen di Milano) che è fissata per il 3 dicembre dalle 15! Qui per maggiori news al riguardo: http://www.facebook.com/event.php?eid=299724730056031

     
  • gingerpresident 7:42 pm on October 28, 2011 Permalink | Reply
    Tags: ABUSE, , , AMY DEAD, , BACK TO BLACK, , , , OFFICIAL DEATH,   

    DICHIARATA LA CAUSA UFFICIALE DELLA MORTE DI AMY WINEHOUSE: “ACCIDENTALE” 

    A prescindere da tutta la droga presa negli ultimi anni, in continuo circolo nel suo corpo,a quanto pare Amy Winehouse è stata uccisa dall’alcool,il suo più grande nemico. Questo è il responso ufficiale.

     

    La dottoressa Christina Romete,che ha curato la donna negli ultimi 4 anni della vita della cantante deceduta lo scorso 23 luglio,ha assicurato che la Winehouse non aveva in alcun modo intenzione di suicidarsi e che,nonostante avesse ricominciato a bere e a cadere giù verso il baratro,non ha mai avuto impressione che  volesse farlo. 

    La  Romete confessa che la Winehouse aveva progetti,parlava d’impegni futuri,di musica,del suo 28^compleanno e di tutte le sue aspettative per il futuro.

    Al momento della morte son stati ritrovati 415 mg di alcool nel sangue di Amy e pensate che il limite legale americano di alcool nel sangue è pari a 80 mg!!! Questo dato è ben oltre 4 volte il limite accettabile, quindi è più che normale che il suo corpo abbia ceduto e sia stato sopraffatto da tutto questo abuso di sostanze.

    A mio avviso,la dichiarazione di morte accidentale è un pochino “forzata”,intenta giusto a salvare la figura postuma della cantante.Credo che sia più che chiaro a tutti gli aventi cervello,e a tutti quelli che hanno  conosciuto un minimo i fatti riguardanti la vita della cantante negli ultimi anni,che ritrovare ben tre bottiglie di vodka accanto al cadavere di una donna accompagnate da un sacco di ecstasy ketamina e cocaina,non si possa certo definire una casualità o un”incidente” ma , bensì, un atto coscienziosamente consapevole di una possibile conseguenza fatale.

    Non siamo sicuri se la Winehouse conoscesse o meno i livelli alcoolici e la quantita’ di alcool che avrebbe potuto o no ucciderla,ma credo che possiamo tutti affermare che avesse  un’intelligenza e che ci arrivasse da sola a capire che quel mix “fatale” avesse quel nome proprio perchè,alla fine,fatale lo era davvero.

    Considerazioni personali a parte,ho riportato la notizia perchè ne ho parlato in passato (in quello che è stato il blog più cliccato nella storia del mio blog ,E CHISSA’ PERCHè aggiungerei) e perchè ,in tutta onesta’, vi sconsiglio ancora una volta di dar troppa fiducia a quello che sentite in giro o che i media e le istituzioni vi propinano.

    Non possiamo affermare che la Winehouse fosse una suicida,ma non si puo’ neanche affermare che fosse totalmente ignara di cio’che a cui stava andando incontro, tutt’altro,quindi l’unica cosa che è “accidentale” nella sua morte è questa ridicola dichiarazione autoptica.

    Passo e chiudo e,once more,riposa in pace Amy.

    Yours,

    Ginger.♥

     
  • gingerpresident 4:01 pm on August 18, 2011 Permalink | Reply
    Tags: , , , , , , BACK TO BLACK, , , , , , , , , , , , , , , ,   

    THE WORLD CHART SHOW [22] 

    GLOBAL TOP 10 SINGLES

    1-LMFAO-Party Rock Anthem

    327,000 copies sold

    2-PITBULL FEAT. NE YO,AFROJACK & NAYER-Give Me Everything  

    300,000 copies sold

    3-KATY PERRY-Last Friday Night (T.G.I.F.)

    270,000 copies sold

    4-LADY GAGA-The Edge Of Glory

    223,000 copies sold

    5-MAROON5 & CHRISTINA AGUILERA-Moves Like Jagger (R.E.)
     
    210,ooo copies sold

    6-NICKI MINAJ-Super Bass

    185,000 copies sold

    7ADELE-Rolling In The Deep 

    185,000 copies sold

    8-BAD MEETS EVIL FT. JUSTIN BIEBER-Lighters

    157,000 copies sold

    9-BRUNO MARS-The Lazy Song

    154,000 copies sold

    10-DAVID GUETTA/FLO RIDA/NICKI MINAJ-Where Them Girls At? (R.E.)

    147,000 copies sold

    GLOBAL TOP 10 ALBUMS

    1-ADELE-21 

    212,000 copies sold

    (8,663 milion copies sold overall)

    2-AMY WINEHOUSE-Back To Black

    165,000 copies sold

    (12,445 million copies sold overall)

    3-MILIYAH KATO-M Best (NEW)

    160,000 copies sold

    4-LADY GAGA-Born this Way

    106,000 copies sold

    (4,032 milion copies sold overall)

    5-BEYONCÉ-4

    90,000 copies sold

    (1,233 million copies sold overall)

    6-SUPER JUNIOR-Mr Simple (NEW)

    79,000 copies sold

    7-AMY WINEHOUSE-Frank

    62,000 copies sold

    (2+ million copies sold overall)

    8-ERIC CHURCH-Chief

    54,000 copies sold

    9-SELENA GOMEZ + THE SCENE-When The Sun Goes Down

    52,000 copies sold

    10-PITBULL-Planet Pit (R.E.)

    51,000 copies sold

     
  • gingerpresident 8:23 pm on August 7, 2011 Permalink | Reply
    Tags: , , BACK TO BLACK, , , , , , , JOSS STONE, , KELLY ROWLAND, , LOUDER, MARIA GADU, , SUPER BASS, , WANTED   

    THE CHART SHOW (Italy,Uk & Usa) [21] 

    ITALY SINGLES TOP 10

    1-MARIA GADU’-Shimbalayé

    2DON OMAR & LUCENZO-Danza Kuduro

    3-AMY WINEHOUSE-Back To Black (NEW)

    4-MICHAEL FRANTI & SPEARHEAD-The Sound Of Sunshine

    5JOVANOTTI-Il più Grande Spettacolo Dopo Il Big Bang

    6-ALEXANDRA STAN-Mr.Saxobeat

    7MAROON 5 & CHRISTINA AGUILERA-Moves Like Jagger

    8-PITBULL FEAT. NE-YO,AFROJACK & NAYER-Give Me Everything

    9-ADELE-Set Fire To The Rain

    10-GIORGIA-Il Mio Giorno Migliore

    ITALY ALBUMS TOP 10

    1VASCO ROSSI-Vivere O Niente

    2-MODà-Viva I Romantici

    3-JOVANOTTI-Ora

    4-MARIA GADU’-Maria Gadù

    5-LIGABUE-Arrivederci,Mostro!

    6-ADELE-21

    7-LADY GAGA-Born This Way

    8-GIANNA NANNINI-Io e Te

    9-ZUCCHERO-Chocabeck

    10-LIGABUE-Secondo Tempo

    Dopo 10 settimane  al n.1 “Danza Kuduro” di Don Omar e Lucenzo,tormentone dell’estate 2011,lascia la top position a Maria Gadù con “Shimbalayé”. Al terzo posto schizza in top 10  Amy Winehouse con “Back to Black”,una delle sue signature songs(le sue canzoni piu riconoscibili,di punta),dopo la sua tragica morte avvenuta lo scorso 23 luglio. Al 4^posto sale di due posti “The Sound Of Sunshine” mentre al n.5 scende di uno”Il piu Grande Spettacolo Dopo Il Big Bang” di Jovanotti. Al n.6 troviamo”Mr Saxobeat” di Alexandra Stan e al 7 è stabile “Moves Like Jagger”,il ritorno alla ribalta sia per i Maroon 5 che per Christina Aguilera,reduci da dischi poco fortunati. Al n.8 c’è Pitbull con“Give Me Everything” mentre al n.9 “Set Fire To The Rain”di Adele.Chiude la top 10″Il mio giorno migliore” di Giorgia. Nella classifica dei dischi,Vasco Rossi rimane in cima per la 17^ settimana! Chi riuscirà a schiodarlo dalla prima posizione?? 17 settimane è il record assoluto di settimane ala prima posizione da quando esiste la FIMI,la società he si occupa della rilevazione dei dati discografici italiani!!!! Il disco,in soli 4 mesi,ha venduto oltre 385,000 copie in Italia e piu di 10,000 in Svizzera.Al 2^posto i Modà con”Viva i Romantici”,al 3^ Jovanotti con”Ora” mentre al n.4 sale l’album omonimo di Maria Gadù. Al n.5 “Arrivederci, Mostro!”,il 9^album di inediti di Ligabue mentre al n.6 stabile il supervenduto”21″ di Adele,che in soli 7  mesi ha venduto piu di 8 milioni di copie!! Al n.7 scende di 3 posti Lady Gaga con”Born This Way” mentre al n.8 “Io  e Te” di Gianna Nannini. Al n.9 e numero 10 stabili “Chocabeck” di Zucchero e “Sette Notti In Arena”di Ligabue,che chiude la top 10.

    UK SINGLES TOP 10

    1-JLS FT. DEV-She Makes Me Wanna (NEW)

    2-WANTED-Glad You Came

    3DJ FRESH & SIAN EVANS-Louder

    4-ED SHEERAN-The A Team

    5-BEYONCÉ-Best Thing I Never Had

    6-LOICK ESSIEN & TANYA LACEY-How We Roll

    7-PITBULL FEAT. NE-YO,AFROJACK & NAYER-Give Me Everything

    8-AMY WINEHOUSE-Back To Black (NEW)

    9-KATY PERRY-Last Friday Night (T.G.I.F.)

    10-NICKI MINAJ-Super Bass (NEW)

    UK ALBUMS TOP 10

    1-AMY WINEHOUSE-Back To Black (R.E.)

    2-ADELE-21

    3-BEYONCÉ-4 

    4-ADELE-19

    5-AMY WINEHOUSE-Frank (NEW)

    6-CARO EMERALD-Deleted Scenes From The Cutting Room

    7-LADY GAGA-Born This Way

    8-BRUNO MARS-Doowops & Hooligans

    9-CHASE & STATUS-No More Idols

    10-AMY WINEHOUSE-Frank/Back To Black (NEW)

    Dopo due settimane al n.1,gli Wanted lasciano il numero 1 della classifica dei singoli ad  un’altra boyband. Trattasi dei JLS,in coppia con Dev,col nuovo singolo “She Makes Me Wanna”. La band si avvale della collaborazione di RedOne per il loro 5^n.1 single in UK, dopo la loro vittoria ad una precedente edizione dell’ X Factor UK,ed il pezzo in questione apre con 98,000 copie vendute.Il resto della classifica è molto stabile:Wanted al n.2 con”Glad You Came”;#3 per Dj Fresh e Sian Evans che con “Louder”;#4 per Ed Sheeran con”The A Team”;# 5 per Beyoncè con”Best Thing I Never Had”;#6 e Loick Essien e Tanya Lacey con “How We Roll”e #7 per”Give Me Everything” di Pitbull che perdono tutti un solo posto rispetto a scorsa settimana. Al n.8 entra in top 10,per la prima volta volta dalla sua uscita ufficiale avvenuta nell’Aprile 2007,”Back To Black” di Amy Winehouse,che raggiunse solo il n.25 nel 2007. Nella top 40 di questa settimana la cantante ha ben 5 sue hits! Poteva averne addirittura 6,ma “Valerie”,la sua maggiore hit in UK (che arrivò sino al #2),si è fermata al n.41 questa settimana. Al n.9 sale di un posto “Last Friday Night(T.G.I.F.)” di Katy Perry e chiude la top 10 la new entry “Super Bass” di Nicki Minaj. Nella classifica dei dischi,come altamente previsto,la morte di Amy Winehouse non solo rialza tutte le vendite dei suoi singoli ma riporta il suo capolavoro, secondo album di studio,”Back To Black” alla vetta! Il disco è uno dei più venduti di tutti gli anni 2000 e nella sola Inghilterra ha superato le 3 milioni di copie vendute,divenendo uno dei dischi più venduti di sempre!! Al n.2 perde una sola posizione la superseller Adelecol suo 2^album “21”. Al n.3 troviamo “4” di Beyoncé mentre al n.4 scende di un posto “19″di Adele.Al n.5 fa il suo ingresso ufficiale in top 10 il primo album di Amy Winehouse,”Frank”.Il disco,uscito nel 2003,raggiunse come picco massimo la 13^posizione e vendette oltre 900,000 copie in Gran Bretagna,sua patria. Al n.6 perde due posti Caro Emerald con il suo”Deleted Scenes From The Cutting Room Floor” mentre al n.7 meno due posti per  Lady Gaga col suo “Born This Way”. Al n.8 meno due posti anche per”Doowops & Hooligans” di Bruno Mars e al n.9 stabili i Chase&Status con”No More Idols”. In 10^posizione ritroviamo per la terza volta Amy Winehouse con il cofanetto doppio dei suoi unici due album di studio”Frank/Back To Black”.

    US SINGLES TOP 10

    1-LMFAO/LAUREN BENNETT/GOONROCK-Party Rock Anthem

    2-KATY PERRY-Last Friday Night (T.G.I.F.)

    3-NICKI MINAJ-Super Bass

    4-PITBULL FEAT. NE-YO,AFROJACK & NAYER-Give Me Everything

    5-LIL WAYNE-How To Love

    6-ADELE-Rolling In The Deep

    7-BAD MEETS EVIL FEAT. BRUNO MARS-Lighters

    8-HOT CHELLE RAE-Tonight Tonight

    9-BRITNEY SPEARS-I Wanna Go (NEW)

    10-LADY GAGA-The Edge Of Glory

    US ALBUMS TOP 10

    1-ERIC CHURCH-Chief (NEW)

    2-ADELE-21

    3-KELLY ROWLAND-Here I Am (NEW)

    4AMY WINEHOUSE-Back To Black

    5-JASON ALDEAN-My Kinda Party

    6BEYONCÉ-4

    7-KIDS BOP KIDS-Kids Bop 20

    8-BLAKE SHELTON-Red River Blue

    9-JOSS STONE-LP1 (NEW)

    10-BAD MEETS EVIL-Hell The Sequel (R.E.)

    “Party Rock Anthem”(202,000 copie) di LMFAO resiste al vertice della hot 100 per la quinta settimana! Al n.2 fissa per la 2^settimana “Last Friday Night (T.G.I.F.)”(155,000 copie vendute ed oltre 1,7 milioni di copie vendute nei soli US) di Katy Perry. Se questo pezzo dovesse mai finire in vetta alla chart,la cantante eguaglierebbe il titolo che solo Michael Jackson possiede,ossia quello di maggiori n.1 tratti da un solo album, ovvero 5! In un certo senso la cantante ha quasi raggiunto l’obbiettivo,anche perchè ha già raggiunto la 1^posizione delle vendite digitali,ma deve ancora riuscire nell’impresa di raggiungere la vetta anche nella hot 100 che,ricordo,analizza anche l’airplay,i passaggi video ecc e non solo le vendite discografiche. Chissà,aspettiamo e vediamo!Al n.3 è in lenta ascesa”Super Bass”  di Nicki Minaj(145,000 copie vendute) mentre al n.4 perde un posto “Give Me Everyting”di Pitbull(114,000 copie). Al n.5 sale”How to Love”(131,000 copie vendute) di Lil Wayne  mentre al n.6“Rolling In The Deep” di Adele (106,000 copie).Salgono al #7 “Lighters”(165,000 copie vendute),pezzo che unisce i Bad Meets Evil e Bruno Mars mentre al n.8 ci sono gli Hot Chelle Rae con “Tonight Tonight” (134,000 copie vendute). Al n.9 entra in top 10,come anticipato scorsa settimana, “I Wanna Go” di Britney Spears,3^singolo estratto dal suo 7^album”Femme Fatale”, che vende 116,000 unità.Chiude la top 10 ”The Edge Of Glory” di Lady Gaga. Nell’albums chart 145,000 copie vendute decretano Eric Church il n.1 di questa settimana. “Chief”,terzo album del cantante country,ha ricevuto buonissime critiche e tratta specialmente del problema dell’alcolismo. Al n.2 scende di un posto Adele col suo”21″(altre 83,000 copie vendute) mentre  al n.3 new entry per il 3^album di Kelly Rowland “Here I Am”(77,000 copie vendute) trainato dal singolo”Motivation”. Schizza al n.4 Back To Black” di Amy Winehouse (54,000 copie vendute),risultato dell’interesse del pubblico a seguito della sua tragica morte. Al n.5″My kinda Party” di Jason Aldean (42,000 copie vendute) mentre al n.6 “4”di Beyoncé(41,000 copie vendute). Al n.7 perde 5 posti “Kids Bop 20″(39,000 copie vendute) mentre al n.8 scende Blake Shelton, giudice di “The Voice”, con il suo nuovo album”Red River Blue”(36,000 copie vendute). Al n.9 new entry per Joss Stone con”LP1″(30,000 copie vendute),suo 5^album e primo indipendente (la sua etichetta è la Stone’d records) ma 3^disco in top 10. “LP1″è il primo lavoro da “Colour Me Free!” del 2009(#10).Chiude la top 10,e rientra in top 10,”Hell The Sequel” dei Bad Meets Evil (26,000 copie vendute).

     
  • gingerpresident 8:51 pm on July 27, 2011 Permalink | Reply
    Tags: 2003, 2006, , , , BACK TO BLACK, , , , FUCK ME PIMPS, JUST FRIENDS, , MITCH WINEHOUSE, REHAB, STRONGER THAN ME, TAKE THE BOX, TEARS DRY ON THEIR OWN, VALERIE, YOU KNOW I'M NO GOOD, YOU SENT ME FLYING   

    RETROSPECTIVE: GOODBYE,AMY WINEHOUSE 

    Tutti ormai sanno che la grande cantante Amy Winehouse,forse la rivelazione più interessante di tutti gli anni 2000,è morta il 23 luglio scorso al seguito di un mix letale tra varie droghe ed alcool.

    Tutta la giovane vita di Amy è sempre stata controllata dalle sue debolezze e dalla sua fragilità che l’han portata a far eccesso di sostanze di ogni tipo (in particolare crack) e dell’alcool,in particolare di quest’ultimo. Spesso ha dato pessimo spettacolo di sè non riuscendo ad esibirsi,cadendo e scivolando sul palco e non ricordando parti delle sue stesse canzoni perchè troppo annebbiata e non lucida. É stata spesso ritratta col viso segnato, marcato ed irriconoscibile,ha dato parecchie interviste nelle quali non riusciva  a spiegarsi,a parlare chiaramente e a dare una sua visione sul mondo musicale attuale. É stata un piccolo grande disastro su tutta la linea,per molti,eppure questa donna completamente devastata, probabilmente era già morta ancora prima di morire fisicamente,è riuscita a regalarci canzoni indimenticabili,diventando una superstar e riportando la musica soul a dei livelli incredibili,specie per un decennio dove i ritmi club hanno contagiato,praticamente,qualsiasi settore musicale.

    La sua vita sregolata e le sue sofferenze d’amore,la sua difficoltà a risalire e a curarsi dagli abusi di alcool e droga,son sempre stati al centro dei suoi testi autobiografici e della stampa di tutto il mondo.La sua musica è sempre stata influenzata da quei 60s che cosi amava ed il suo look e trucco inconfondibile è tratto dalle band femminili sempre dei ’60s,in particolare dalle Ronettes, ed è tutto questo che ha consolidato il personaggio e la persona,più che mai uniti in un tutt’uno,di Amy Winehouse.

    Col primo disco “Frank”,del 2003,Amy si presenta col suo talento e i suoi testi”franchi”, per l’appunto,ma non ancora cosi crudi,profondi,taglienti, struggenti ed incredibilmente veri come quelli contenuti nel suo secondo disco,il capolavoro contemporaneo premiato da ben 5 Grammy Awards, “Back To Black”,del 2006,che ha venduto circa 11 milioni di copie!!!

    Tutti i suoi brani ora ci appaiono come piccole profezie,un’autodistruzione annunciata che non ha avuto mai un vero e proprio stop con possibilità di recupero.I dottori che la visitarano nel 2008 avevano avvertito la cantante e la famiglia,e avevano ben chiarito che se lei non avesse cambiato stile di vita sarebbe sicuramente morta nel giro di qualche anno,perchè la sua scarsa funzionalità polmonare(del circa 70%) non avrebbe potuto reggere a lungo quei ritmi terrificanti e cosi il suo intero organismo.

    Pur non essendo mai stato un suo vero fan,piu che altro mi limitavo a stimare la sua  voce e qualcuno dei suoi brani più famosi,questa vicenda mi ha toccato molto profondamente.

    Non penso soltanto ad Amy come singolo individuo e come superstar stroncata a soli 27 anni,entrata a far parte del famigerato”27 club” (pare che tutti i piu grandi rockers del passato controversi siano morti inspiegabilmente a quell’età),ma bensì al lato più umano e alla terribile sincerità con la quale la Winehouse si è affacciata sul panorama musicale,svelando ogni suo più piccolo turbamento nelle sue poche,ma decisamente consistenti e rappresentative,canzoni.

    Penso ad ogni sua singola verità e grido d’aiuto scritti nelle canzoni,e fra le righe,e provo tanta “pena” (passatemi il termine) per una giovane donna che non ha saputo rimanere abbastanza lucida per capire che c’era tantissima gente disposta a tenderle una mano e ad aiutarla e avrebbe potuto recuperare la sua vita e,perchè no,con i soldi e la musica avrebbe potuto trovare nuovi stimoli,nuovi amori e chissa’cos’altro,insomma,altre ragioni per non buttare via tutto.

    Penso a questa tragedia dell’assenza di una rivincita,penso a quanto sia sciocco rovinarsi la vita quando si ha un talento cosi grande e quando si ha la chance di essere e dare un esempio musicale e di riscatto personale.

    Penso a tutta quella gente che ignora le vicende di chi muore per droga o per l’abuso incontrollato dell’alcool,penso a tutti quei ragazzi che se possono evitare di sballarsi scelgono la via dell’apparire piu”cool” esagerando e non badando a conseguenze. Oppure penso a quelli che ritengono che questi metodi temporanei d’alterazione delle emozioni e della personalità siano la soluzione ad un dolore che,come avete potuto notare tramite la vicenda della Winehouse e di altri grandi della musica,non se ne va,anzi,rimane lì a corrodere l’anima di chi sta tentando di lottare in tutti i modi possibili,ma dalla parte sbagliata.


    QUI PUBBLICHERO’ TUTTE QUELLE FOTO DI AMY UN PO’ PIU SCANDALOSE,QUELLE CHE MOSTRANO GLI EFFETTI DELLA SUA UBRIACHEZZA E DEL SUO COSTANTE STATO ALTERATO E FUORI CONTROLLO. LA MIA DECISIONE DI PUBBLICARE QUESTE FOTO è INTENTA A SCUOTERE UN PO’ LE SENSIBILITA’ DI CHI ABUSA DI SOSTANZE STUPEFACENTI CON TANTA LEGGEREZZA,E SPERO POSSA RIMANERE ALMENO UN PO’ IMPRESSIONATO DA COME UNO SI PUO’ RIDURRE PRIMA ANCORA DI GIUNGERE AI 30 ANNI DI VITA,ANCHE SE IL SOGGETTO è RICCO E FAMOSO.

    Qui sopra Amy a quello che sarà poi l’ultimo concerto della sua vita,a Belgrado,nel giugno 2011. Davanti ad una folla di 20,000 fans la cantante è troppo ubriaca e fatta di crack,o altro,per stare in piedi,reggere il microfono e cantare le sue canzoni.

    Ed infine…


    Adesso vi lascio alla sua musica e spero che ora,come dice la sua canzone, “le sue lacrime si saranno asciugate da sole” e potra’ riposare in pace. Nonostante tutto,in una mare di eccessi e di totale assenza di volontà e razionalità,e magari anche di voglia di vivere,questa giovane donna ci ha comunque regalato musica che,probabilmente,sia per la sua triste storia che per il suo fascino,ci accompagnerà per molti anni ancora,e chissà che poi non venga pubblicato del materiale postumo,quello su cui Amy stava lavorando ormai da oltre due anni.

    DISCOGRAFIA:

    FRANK (2003) UK #13;ITA #;US #61 (1,5+ milioni di copie)

    BACK TO BLACK (2006) UK #1;ITA #;US #2 (11+ milioni di copie)

    SINGOLI & VIDEO:

    STRONGER THAN ME (2003) UK #71


    TAKE THE BOX (2004) UK #57

    IN MY BED (2004) UK #57

    YOU SENT ME FLYING (2004) UK #60

    (No official video)

    FUCK ME PUMPS (2004) UK #60

    HELP YOURSELF (2004) UK #67

    (No official video)

    REHAB (2006) UK #7;USA #9

    YOU KNOW I’M NO GOOD (2007)UK #18;USA#77

    BACK TO BLACK (2007) UK #25

    TEARS DRY ON THEIR OWN (2007) UK #16

    LOVE IS A LOSING GAME (2007) UK #46

    VALERIE (with MARK RONSON) (2007) UK #2

    [

    B BOY BABY (with MUTYA BUENA) (2007) UK #73

    JUST FRIENDS (2008)

    Yours,

    Ginger.♥

     

     

     

     

    —BUY MY BOOK HERE/COMPRA IL MIO LIBRO QUI**  http://www.statale11.it/libri&idlibro=194  **—

     
    • Jody 8:23 am on July 28, 2011 Permalink | Reply

      Bellissimo questo post, diciamo che è molto raro trovare un servizio con foto indedite e comunque anche un po di lessico in piu. Bellissimo 😀

    • Mirko Viola 7:13 am on August 1, 2011 Permalink | Reply

      una giudea tossica in meno… anche il diavolo le sputerà in faccia.

      • gingerpresident 5:07 pm on August 4, 2011 Permalink | Reply

        IO NON CONDIVIDO AFFATTO IL SUO MODO DI VIVERE E QUANT’ALTRO,PERO’ ANCHE PARLAR COSI DI UNA PERSONA CHE CMQ è MORTA E NN è CHE HA FATTO PROPRIO TUTTO SBAGLIATO NELLA SUA VITA NON è NEANCHE CORRETTO E RISPETTOSO.

    • sara 10:06 am on August 18, 2011 Permalink | Reply

      Giudea? usato come un insulto razziale fa schifo è vergognoso. Razzista, insensibile e gretto, vergognati.

    • KATIA 2:18 pm on October 11, 2011 Permalink | Reply

      Nn condivido la sua vita personale. Ma ascoltare i suoi cd è favoloso, la sua voce e la sua musica sono favolose. Anche Maradona è stato un tossico ma è la storia del calcio. E lo sappiamo tutti. Lei drogata ma sapeva fare il suo mestiere molto piu di altre cantanti osannate per essere strafighe cool ma cn cd tutti uguali di canzoni computerizzate. AMY SEMPRE NELLE MIE CUFFIE =) complimentoni per il post.

      • gingerpresident 3:06 pm on October 11, 2011 Permalink | Reply

        L’UNICA COSA CHE MI PREOCCUPA è CHE FACESSE QUESTO MESTIERE MEGLIO DI ALTRI PROPRIO PERCHè DROGATA. SI SA CHE LE SOSTANZE STUPEFACENTI ANCHE TRA GLI ANTICHI LETTERATI DAVANO VITA AD UNA SERIE D’INTUIZIONI E GENI CREATIVI ,QUINDI NON VORREI CHE PARTE DEL TALENTO FOSSE PROPRIO LEGATO ALLA SUA DIPENDENZA. DETTO QUESTO LA MUSICA DELLA WINEHOUSE è DEGNA DI ESSERE CHIAMATA TALE E RIMARRA’ NELLA STORIA PER QUELLO CHE HA DATO DI Sè,IL 100%,ALL’INDUSTRIA MUSICALE 🙂 GRAZIE PER IL COMPLIMENTO SUL POST!

c
Compose new post
j
Next post/Next comment
k
Previous post/Previous comment
r
Reply
e
Edit
o
Show/Hide comments
t
Go to top
l
Go to login
h
Show/Hide help
shift + esc
Cancel