Tagged: FESTIVAL DI SANREMO 2012 Toggle Comment Threads | Keyboard Shortcuts

  • gingerpresident 6:16 pm on March 18, 2012 Permalink | Reply
    Tags: CI VEDIAMO A CASA, CI VEDIAMO A CASA DOLCENERA, CI VEDIAMO A CASA FILM, , FESTIVAL DI SANREMO 2012,   

    SONG OF THE WEEK: Dolcenera “Ci Vediamo A Casa” [Numero 11] 

    Undicesimo”numero” della mia nuova rubrica SONG OF THE WEEK,consigli personali sui nuovi pezzi che ritengo interessanti o,quanto meno,degni di nota rispetto ad altri nel mondo del mainstream musicale. Non tutto il commerciale è da buttare,e spero che con questa rubrica lo possa dimostrare.

     

    Quest’anno il Festival di Sanremo ci ha regalato ottime canzoni,a dispetto di quello che dicono molti in televisione (specialmente dei cantanti che,a mio parere,han portato canzoni ORRENDE al Festival),ed è proprio per questa ragione che continuo a proporre alcuni di questi pezzi in questa mia rubrica.

    Il pezzo che vi propongo oggi è di Dolcenera e s’intitola“Ci Vediamo A Casa”. Il brano è molto orecchiabile e questo sovente comporta una minore attenzione verso le parole di una canzone.  Gran peccato,perchè non è raro che dei cantanti inseriscano dei testi considerevoli in brani mid tempo o upbeat.

    “Ci Vediamo A Casa” è un invito di Dolcenera e contestualizzare l’amore nella dimensione moderna,ossia non solo quella dei sentimenti ma della pratica di essi,ossia nella vita insieme e nella”casa”,simbolo di un legame e delle difficoltà connesse ad essa,quindi anche e soprattutto economiche,specie in questi ultimi anni.

    É un brano  moderno,tocca i problemi della crisi economica e fa riferimento ai”monolocali” come aspirazione d’abitazione per i più giovani,ed è anche molto romantico senza essere smielato,cosa che odio in una canzone o poesia o qualsiasi testo scritto.

    Ha un messaggio positivo,come ammette anche Dolcenera stessa,e la musica cosi gioiosa e festosa,anche se non parliamo certo di un brano da discoteca,ne sottolinea questa positività implicita.

    Il singolo è compreso nella riedizione del suo album”Evoluzione della Specie”,ossia “Evoluzione della Specie2”,uscito nel 2011,e farà anche da traino all’uscita imminente (prevista per aprile) del film omonimo “Ci Vediamo A Casa”,per la regia di Maurizio Ponzi e con Ambra Angiolini,Giuliana De Sio ,Primo Reggiani,Nicolas Vaporidis,Edoardo Leo,Myriam Catania e Giulio Forges Davanzati.

    Il brano è attualmente nella top 10 italiana,al  #10,e ha raggiunto il #6 come posizione massima.

    *IL TESTO*

    La
    Chiamano realtà
    Questa confusione
    Di dubbie opportunità
    Questa specie di libertà
    Grande cattedrale
    Ma che non vale un monolocale
    Un monolocale

    Come sarebbe bello potersi dire
    Che noi ci amiamo tanto
    Ma tanto da morire
    E che qualunque cosa accada
    Noi ci vediamo a casa

    Noi
    Viviamo senza eroi
    Per chi ci vuol fregare
    Esempio di civiltà
    Contro questa eredità
    Di forma culturale
    Che da tempo non fa respirare
    Non fa respirare

    Come sarebbe bello potersi dire
    Che noi ci amiamo tanto
    Ma tanto da morire
    E che qualunque cosa accada
    Noi ci vediamo a casa

    Come sarebbe bello potersi dire
    Non vedo l’ora di vederti amore
    Con una scusa o una sorpresa
    Fai presto e ci vediamo a casa

    La
    Chiamano realtà
    Senza testimone
    E di dubbia moralità
    Questa specie di libertà
    Che non sa volare
    volare volare volare

    Come sarebbe bello potersi dire
    Che noi ci amiamo tanto
    Ma tanto da morire
    E che qualunque cosa accada
    Noi ci vediamo a casa

    Come sarebbe bello potersi dire
    Non vedo l’ora di vederti amore
    Con una scusa o una sorpresa
    fai presto e ci vediamo a casa

    *IL VIDEO*


    Yours,

    Ginger ❤

     
  • gingerpresident 5:02 pm on March 4, 2012 Permalink | Reply
    Tags: 62 FESTIVAL DI SANREMO, FESTIVAL DI SANREMO 2012, , LUCIO DALLA NANì, NANì, PIERDAVIDE CARONE LUCIO DALLA, PIERDAVIDE CARONE NANì   

    SONG OF THE WEEK: PIERDAVIDE CARONE & LUCIO DALLA”Nanì” [Numero 9] 

    Nono”numero” della mia nuova rubrica SONG OF THE WEEK,consigli personali sui nuovi pezzi che ritengo interessanti o,quanto meno,degni di nota rispetto ad altri nel mondo del mainstream musicale. Non tutto il commerciale è da buttare,e spero che con questa rubrica lo possa dimostrare.

     

    Quest’anno il Festival di Sanremo ci ha regalato ottime canzoni,a dispetto di quello che dicono molti in televisione (specialmente dei cantanti che,a mio parere,han portato canzoni ORRENDE al Festival),ed è proprio per questa ragione che continuo ad occuparmi di alcuni di questi pezzi in questa mia rubrica.

    Questa settimana non posso assolutamente esimermi dal regalare lo spazio della SONG OF THE WEEK all’ultimo capolavoro musicale del grande artista Lucio Dalla,scomparso in questi giorni all’età di 69 anni a seguito di un’infarto fulminante.  

     

    L’abbiamo visto poche settimane fa al Festival dirigere il giovane e talentuoso Pierdavide Carone,autore del brano vincitore del Festival di Sanremo 2010,nel loro brano”Nanì”,uno di quei pezzi che non possono che appartenere alla poesia melodica che è da sempre stato il catalogo di Dalla.

    Una poesia aggressiva,trasgressiva e naturalista,incline all’analisi e allo sguardo sulle categorie bistrattate dalla società,o quelle meno indagate,esattamente come la”Nanì” dell’omonimo pezzo.

    Storia di un uomo innamorato di questa ragazza che per lavoro fa la prostituta,disperato perchè non riesce a far evadere la donna dalla sua condizione e dal suo mestiere. “Nanì” è quasi un canto disperato di quest’uomo che piange l’impossibilità di riuscire a portare questa ragazza con sè,facendo sì che s’interessi solo a lui e non pensi più a tutti”gli altri”,quei clienti da soddisfare che le permettono un sostentamento. Egli sarebbe disposto anche ad amarla in mezzo a tutti questi “altri” uomini,ma in lei c’è proprio l’incapacità di lasciarsi andare e di uscire dal suo”ruolo”,dal suo mestiere.

    Un pezzo non certo molto commerciale,che va ascoltato piu volte,ma che già al terzo ascolto ti rapisce per la sua delicatezza e la sua vena struggente,profondamente drammatica,ma non decantata,come solo un pezzo di Lucio Dalla può fare.Dritto al segno,come una fiaba,che sia un racconto che ha del positivo o del negativo.

    Spero tanto che l’Italia possa trovare tanti altri cantautori con l’anima ed il cuore di Lucio e son sicuro che Pierdavide Carone,il giovane che Dalla ha preso sotto la sua ala prima di morire,sia un ottimo “figlio di Dalla”,e speriamo che non sia il solo.

    *IL VIDEO e L’ULTIMA ESIBIZIONE LIVE DI LUCIO DALLA AL FESTIVAL DI SANREMO*

    *IL TESTO*

    Nanì, Nanì, Nanì…
    Ti ho scovato dentro ad un sentiero
    ma non sono stato mai sincero.
    Nanì, Nanì, Nanì…
    Prima e dopo tanti come me,
    a cercare il mondo che non c’è.

    Nanì, Nanì…
    Questo bosco ormai ha il tuo stesso odore,
    Di una bocca senza il suo sapore.
    Nanì, Nanì, Nanì…
    Venti euro di verginità,
    quelli al padrone, la mia che resta qua.

    Dimmi perché tu ami sempre gli altri
    ed io amo solo te
    Dimmi perché mi hai chiesto di andar via
    quando ti ho detto “Vieni via con me”

    Nanì, Nanì, Nanì…
    Piove ma non ti puoi riparare,
    C’è un camionista da accontentare
    Nanì, Nanì, Nanì…
    Anche lui è solo come noi
    Siamo dentro a un mondo senza eroi

    Dimmi perché tu ami sempre gli altri
    ed io amo solo te
    Dimmi perché mi hai chiesto di andar via
    quando ti ho detto “Vieni via con me”

    Potrei stare giorni ad annusare
    il tuo mestiere anche con me,
    Potrai sposarmi anche se non mi amassi
    e capirei il perché

    Dimmi perché tu ami sempre gli altri
    ed io amo solo te
    Dimmi perché mi hai chiesto di andar via
    quando ti ho detto “Vieni via con me”

    Vieni via con me,
    vieni via con me…

    Yours,

    Ginger ❤

     
  • gingerpresident 5:43 pm on February 14, 2012 Permalink | Reply
    Tags: , , BRIAN MAY, , , , FESTIVAL 2012, FESTIVAL DI SANREMO 2012, , GARY GO, GIANNI MORANDI, , IO CANTO, IRENE FORNACIARI, , , , MATIA BAZAR, MORCHEEBA, NINA HAGEN, , , PATTI SMITH, PIERDAVIDE CARONE, PROFESSOR GREEN, SANREMOSOCIAL   

    FESTIVAL DI SANREMO 2012: ECCO TUTTI I CONCORRENTI E LE CANZONI IN GARA! 

    La 62esima edizione del Festival di Sanremo arriva stasera su RaiUno,dalle 21.10 e continuerà sino alla serata di Sabato 18 febbraio.

    Riconfermato il divertente e spigliato Gianni Morandi come presentatore dell’ evento,dopo il travolgente successo della precedente edizione,che stavolta avrà al suo fianco il simpatico Rocco Papaleo e la bellissima top model Ivana Mrazova.

      

    NOTIZIE DELL’ULTIM’ORA,PERO’,RIPORTANO UNA POSSIBILE ASSENZA DELLA TOP MODEL. LEGGETE QUI http://www.gazzettino.it/articolo.php?id=181388&sez=SPETTACOLO   

    La gara di quest’anno prevederà la solita competizione ,con 14 artisti in gara,e una competizione di canzoni gia edite,chiamata”VIVA L’ITALIA!” per l’occasione, individuate tra canzoni famose della musica italiana conosciute nel mondo nelle loro rispettive versioni internazionali. Questa seconda parte della competizione permetterà ad ogni artista di interpretare il pezzo con un’artista straniero,già famoso. 

    Inoltre ci saranno come al solito i giovani artisti,quest’anno sotto il nome di categoria SANREMOSOCIAL,in quanto eletti e scelti dal pubblico di Facebook,il social network più famoso del mondo,ed è proprio il pubblico del social che determinerà la vittoria di uno dei giovani in gara.

    Qui sotto ecco la lista degli artisti BIG in gara e le rispettive canzoni:

    NINA ZILLI Per Sempre

    SAMUELE BERSANI Un Pallone

    DOLCENERA Ci Vediamo A Casa

    PIERDAVIDE CARONE & LUCIO DALLA Nanì

    IRENE FORNACIARI  Grande Mistero

    EMMA L’Inferno

    MATIA BAZAR Sei Tu

    NOEMI Sono Solo Parole

    FRANCESCO RENGA La Tua Bellezza

    ARISA La Notte

    CHIARA CIVELLO Al Posto Del Mondo

    GIGI D’ALESSIO & LOREDANA BERTÉ Respirare

    EUGENIO FINARDI E Tu Lo Chiami Dio

    MARLENE KUNTZ Canzone Per Un Figlio

    Qui sotto ecco la lista delle canzoni scelte per la parte”VIVA L’ITALIA!”: 

    NINA ZILLI & SKYE (dei MORCHEEBA) Never Never Never (Quando Quando Quando)

    SAMUELE BERSANI & IGORAN BREGOVIC My Sweet Romagna (Romagna Mia)

    DOLCENERA & PROFESSOR GREEN My Life Is Mine (Vita Spericolata)

    PIERDAVIDE CARONE & LUCIO DALLA & MADS LANGER Anema E Core

    IRENE FORNACIARI & BRIAN MAY I Who Have Nothing (Uno Dei Tanti)

    EMMA & GARY GO If Paradise Is Half As Nice (Il Paradiso)

    MATIA BAZAR & AL JARREU Speak Softly Love (Parla Più Piano)

    NOEMI & SARAH JANE MORRIS To Feel In Love (Amarsi Un Pò)

    FRANCESCO RENGA & SERGIO DALMA El Mundo (Il Mondo)

    ARISA & JOSÉ FELICIANO Que Serà Serà

    CHIARA CIVELLO & SHAGGY You Don’t Have To Say You Love Me (Io Che Non Vivo)

    GIGI D’ALESSIO & LOREDANA BERTÉ & NINA HAGEN Auf Der Welt 

    EUGENIO FINARDI & NOA Surrender (Torna a Surriento)

    MARLENE KUNTZ & PATTI SMITH The World Became The World (Impressioni di Settembre)

    SANREMOSOCIAL: Ecco i partecipanti.

    BIDIEL Sono Un Errore

    GIORDANA ANGI Incognita Poesia

    ALESSANDRO CASILLO É Vero

    ERICA MOU Nella Vasca Da Bagno Del Tempo

    CELESTE GAIA Carlo

    GIULIA ANANIA La Mail Che Non Ti Ho Mai Scritto

    MARCO GUAZZONE Guasto

    IO HO SEMPRE VOGLIA Incredibile

    Tra gli ospiti internazionali confermati ci sono MARTIN SOLVEIG ,l’ultimo produttore musicale della regina della musica MADONNA,e i grandi CRANBERRIES,che ritornano assieme con un nuovo album“ROSES”,a distanza di ben 11 anni dal precedente”WAKE UP AND SMELL THE COFFEE”,datato 2001.

     

     

    PER TUTTI I CURIOSI RIGUARDO AI TESTI DEI BRANI IN GARA,VI CONSIGLIO QUESTA PAGINA DI QUESTO CURATO SITO SULLA KERMESSE CANORA,DOVE POTRETE TROVARE FOTO,INTERVISTE E TUTTO QUELLO CHE DESIDERATE SUL FESTIVAL! http://www.linksanremo.it/2012/canzonietesti.htm

     

    Yours,

    Ginger.  ♥

     
c
Compose new post
j
Next post/Next comment
k
Previous post/Previous comment
r
Reply
e
Edit
o
Show/Hide comments
t
Go to top
l
Go to login
h
Show/Hide help
shift + esc
Cancel
%d bloggers like this: