Tagged: LA TATA Toggle Comment Threads | Keyboard Shortcuts

  • gingerpresident 6:35 pm on July 5, 2015 Permalink | Reply
    Tags: , , , , AMERICAN OXYGEN, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , I SOPRANO, , LA TATA, , , , NUDE GIRLS, , , RIHANNA #R8, RIHANNA BBHMM, RIHANNA BITCH BETTER HAVE MY MONEY, RIHANNA HOT, RIHANNA NAKED, RIHANNA NUDE, , , SEXY GIRLS, , , , , , , , , , ,   

    RIHANNA: NUDA E PERICOLOSA IN “BITCH BETTER HAVE MY MONEY” 

    Rihanna torna … pi√Ļ cattiva che mai.

    Dopo svariati mesi dalla hit single (bellissima) “FourFiveSeconds“, ballata folk rock con tanto di Paul McCartney e Kanye West al seguito, e aver appena conseguito il prestigioso Digital Single Award dalla RIAA (che si occupa delle vendite dei dischi in USA) per aver sorpassato i 100 milioni di download con tutte le sue canzoni, diventando L’UNICA ARTISTA ad aver raggiunto tale soglia, Rihanna torna con un nuovo singolo.

    Per “Bitch Better Have My Money“, questo il titolo del secondo singolo tratto dal¬† progetto #R8,¬† suo imminente ottavo album d’inediti ancora senza titolo, Rihanna ha virato completamente su un altro genere rispetto al pezzo precedente.

    In “Bitch Better Have My Money” la nostra Rihanna √® nuda, cruda, dura, urban hip hop allo stato brado e il video √® una chiara rappresentazione del genere che rappresenta. Rihanna √® forse la cantante donna pi√Ļ provocatoria sulla piazza (batte anche Madonna e Lady Gaga, soprattutto in quanto a volgarit√† purtroppo) e non smette di stupire, video dopo video e brano dopo brano.

    Da questo #R8, nome datogli solo per identificare il progetto, Rihanna ci ha fatto ascoltare anche “American Oxygen“, di cui √® presente anche un videoclip, e l√¨ l’abbiamo vista in un altro genere ancora, molto pi√Ļ lento e “cantanto”.

    Insomma, Rihanna vuole davvero puntare in alto per questo #R8 e fra mix di generi e video sempre pi√Ļ d’impatto sono sicuro che ci riuscir√†.

    Parlando del video di “Bitch Better Have My Money“, Rihanna sembra la protagonista di “Weeds” che incontra il look de “La Tata” in una puntata de “I Soprano“. Rendo un p√≤ l’idea? Un video tanto forte quanto abbastanza divertente e piacevole, al di l√† della violenza gratuita di cui si potrebbe anche fare a meno ogni tanto, se non fosse che Rihanna ci ha sempre giocato su. Probabilmente, per√≤, √® proprio questa la sua forza.

    rihanna bbhmm video blood face
    Rihanna nel video di “Bitch Better Have My Money”.
    rihanna bbhmm video naked girl
    Rihanna nel video di “Bitch Better Have My Money”.
    rihanna bbhmm video girls
    Rihanna nel video di “Bitch Better Have My Money”.
    rihanna bbhmm video money cigarette
    Rihanna nel video di “Bitch Better Have My Money”.

    Bitch Better Have My Money” √® stato gi√† presentato al pubblico mesi fa, in un’unica esibizione (anch’essa molto d’impatto).¬† Cliccando sul link potrete vederla.

    Cosa pensate di “Bitch Better Have My Money“? Date fiato alle trombe!


    Guarda “Mr AUBERGINE – Videolezioni D’Italiano Per Inglese , il pi√Ļ sclerato tra tutti i professori d’Italia! Un prodotto, #IbridiAtipicI

    IbridiAtipicI per FACEBOOK

     Segui il gruppo creativo su queste pagine:
     
  • gingerpresident 7:59 pm on September 19, 2012 Permalink | Reply
    Tags: 24, 7TH HEAVEN, , ALIAS, ALLY MCBEAL, , , BAYWATCH, , BUFFY, BUFFY THE VAMPIRE SLAYER, , CHUCK NORRIS, , , CSI MIAMI, , DAWSON'S CREEK, , DR., E.R., , GHOST WHISPERER, GILMORE GIRLS, GOSSIP GIRL, , HERCULES, , I PIU VISTI, , LA FEMME NIKITA, LA SIGNORA DEL WEST, LA TATA, , MEDIUM, , , , NIP/TUCK, NYPD, SABRINA VITA DA STREGA, , , SETTIMO CIELO, , SONDAGGIO SERIE TV, , TATA, , THE NANNY, THE O.C., TOCCO DI UN ANGELO, WALKER TEXAS RANGER, X FILES, XENA   

    QUAL’√® LA TUA SERIE TV AMERICANA CULT PREFERITA DEGLI ULTIMI 20 ANNI? VOTA! 

    Ogni tanto si sente l’esigenza di un bel sondaggio per ragionare sui prodotti televisivi attuali e quelli che ci siamo persi ma, ad ogni modo, si parla del “meglio”.

    Ho selezionato le serie tv americane che hanno avuto piu successo in Italia, o che comunque hanno avuto un notevole ruolo come pionieri nel loro settore per aver lanciato uno stile narrativo o dei personaggi indimenticabili del piccolo schermo.

    Vota la tua serie preferita cult (americana) degli ultimi 20 anni!

    La serie pi√Ļ vista √® ancora “E.R. Medici in Prima Linea” che apr√¨ nel dicembre 1997 e col suo primo doppio episodio registr√≤ un ascolto pari a 7,179,000 telespettatori. Questo dato non √® mai stato superato,neanche da “House”, uno dei serial tv piu visti nella storia della tv in tutto il mondo,che si ferm√≤ a quota 6,760,000 telespettatori con l’ultimo episodio della sua terza stagione. House, probabilmente, ha avuto ascolti pi√Ļ solidi ed alti di ER ma c’√® da dire che E.R. ha resistito ben 15 stagioni in prima serata,mentre House “solo”8. Il pioniere dei Teen Drama “Beverly Hills,90210”non si comport√≤ affatto male nemmeno lui. Prima di E.R. e House era lui che guidava la classifica, con ben 5,886,000 telespettatori, registrati il 3 marzo 1995. Questo serial ha dato vita, sia in USA che in Italia, alla nascita di tanti telefilm “copia” ed altri molto ispirati ad esso, quelli adesso nominati come”generational drama”.

    Anche i fantasy/fantascientifici “Streghe” e “Smallville” han fatto faville. “Streghe”, in particolare, ha avuto un trattamento un p√≤ svalutante da Raidue, nonostante sia rimasto in prima serata per tutte e 8 le sue stagioni, ma ha saputo comunque mantenere un’ottima audience. Le sue prime 4 stagioni, in particolare, hanno avuto ascolti al di sopra dei 4 milioni, col picco massimo raggiunto col 20esimo episodio della 1^stagione che raggiunse quota 5,208,000 telespettatori. Per “Smallville”il picco √® stato anch’esso oltre i 5 milioni, ma la sua audience (e il telefilm ha prodotto ben 10 stagioni) √® crollata decisamente piu in fretta, anche se √® stato un successone per almeno 4 stagioni intere. “Lost” ha avuto una prima stagione fulminante, di ascolti molto buoni, per poi sprofondare gi√† a meta’ seconda stagione,e non riprendersi piu. Il suo picco raggiunto √®,comunque, molto alto,segno di un interesse generale: 5,693,000 telespettatori hanno,infatti,seguito il 13esimo episodio della prima stagione.

    Grandi ascolti anche per “CSI”, che √® tutt’ora in onda con la sua 12^stagione, che continua ad ottenere ascolti solidi anche se non piu “idilliaci”. Il suo episodio piu visto, se non vado errato, conta 4,854,000 telespettatori, cifra che ,bene o male, √® stata mantanuta (anche se altalenante) almeno per le sue prime 5 stagioni. Ascolti sempre molto alti e solidi anche per i suoi spin off “CSI MIAMI” e “CSI NY” ,che per√≤ non ho inserito nella griglia per motivi pratici e considerando “CSI” come “franchising” generale.¬† Ascolti simili, con un picco pari a 4,173,000 telespettatori, li ha avuti anche il teen drama “The O.C.” partito alla grande con le prime due stagioni e poi piu che dimezzato nelle sue ultime due annate.

    A fine anni 90 andava fortissimo anche “JAG” , quello che ha dato vita alla serie piu vista in USA da almeno 4 anni, ossia “NCIS”, che raggiunse quota 4,953,000 telespettatori nel lontano gennaio 1998. In quel periodo c’era anche “La Signora Del West” di Raiuno (DR. Quenn Medicine Woman , nell’originale) a fare ascolti incredibili,anche nelle repliche. Il telefilm raggiunse quota 4,604,000 telespettatori, e la serie ebbe ascolti sui 3/4 milioni per praticamente tutte e 6 le sue stagioni. Un telefilm cult che, sia con i nuovi episodi che con le repliche non ha mai annoiato o mostrato segn di cedimento,√® sicuramente“Walker Texas Ranger”. In Italia, le vicende di Chuck Norris hanno sempre appassionato oltre 3/3,5 milioni di telespettatori e attualmente continuano a farlo nelle repliche, continue, che Rete4 non ha mai smesso di mandare in onda

    Le “Desperate Housewives” sono partite alla grande, registrando 4,251,000 telespettatori nel 3^ e 4^episodio della sua prima serie ma la serie si √® immediatamente ridimensionata ad un ascolto medio di 2 milioni di telespettatori. La serie ha dovuto subire numerosi cambi di rete (raidue-raitre-raidue) ed anche di palinsesto ed episodi a serata, e questo ha notevolmente peggiorato le sue prestazioni. Stesso dicasi per “Medium” ,che per√≤ non ha subito cambi di rete, che ha ottenuto una media sui 3 milioni di telespettatori nella sua prima stagione su Raitre per poi finire dimezzata a lungo andare per una programmazione altalenante e indecisa.

    Yours,

    Ginger. ‚̧

     
c
Compose new post
j
Next post/Next comment
k
Previous post/Previous comment
r
Reply
e
Edit
o
Show/Hide comments
t
Go to top
l
Go to login
h
Show/Hide help
shift + esc
Cancel
%d bloggers like this: