Tagged: NO HOMOPHOBIA Toggle Comment Threads | Keyboard Shortcuts

  • gingerpresident 2:59 am on May 12, 2014 Permalink | Reply
    Tags: , , , ANTI HOMOPHOBIA, ARAM MP3, ARMENIA EUROVISION 2014, , AUSTRIA EUROVISION 2014, CARL ESPEN, , , , , , , , , , , EMMELIE DE FOREST, EMMELIE DE FOREST EUROVISION 2014, EMMELIE DE FOREST ONLY TEARDROPS, EMMELIE DE FOREST RAINMAKER, , EUROVISION 2014, , , EUROVISION SONG CONTEST 2014, , , , , , , , GOVERNMENT, , , HUNGARY EUROVISION 2014, , ITALY EUROVISION 2014, , , , , NO HOMOPHOBIA, NORWAY EUROVISION 2014, , , , RACISM, , RISE LIKE A PHOENIX CONCHITA WURST WINS EUROVISION 2014, , , RUTH LORENZO, , SANNA NIELSEN 2014, SANNA NIELSEN 2014ù, SANNA NIELSEN EUROVISION 2014, SANNA NIELSEN UNDO, , , , SPAGNA EUROVISION 2014, THE COMMON LINNETS CALM AFTER THE STORM, THE NETHERLANDS EUROVISION 2014, TOLMACHEVY SISTERS, TOLMACHEVY SISTERS SHINE, , UCRAINA, , UKRAINE EUROVISION 2014   

    EUROVISION SONG CONTEST 2014 : VINCE “RISE LIKE A PHOENIX” DELLA DRAG CONCHITA WURST 

    La scorsa settimana si sono tenute le due semi finali (il 6 e 8 Maggio) dell’Eurovision Song Contest in Danimarca a Copenhagen , la capitale, che hanno poi condotto al grande show di Sabato 10 Maggio.

    La 59esima edizione della manifestazione canora più celebre d’Europa ha incoronato Wurst vincitrice per l’Austria , che non vinceva la competizione dal lontano 1966, e in Italia è andata in onda su Raidue ottenendo oltre 1,7 milioni di telespettatori per l’oltre 8% di share, più o meno in linea ai risultati ottenuti lo scorso anno.

    Il brano vincitore è la power ballad dai sapori 007 James Bond-iani “Rise Like a Phoenix” , perfettamente adatto alla voce e alla personalità curiosa e interessante della drag queen creata da Thomas Neuwirth ( il nome vero di Conchita) , particolarmente ed intelligentemente ricercata con capelli lunghi, ciglia finte , vestito meraviglioso e … BARBA.

    Un look e una trovata che hanno , da subito, mobilitato tutti i meme-makers e spopolano immagini di donne barbute, la stessa inviata austriaca al momento della consegna dei voti dell’Austria si è presentato in Eurovisione con la barba finta, in segno di sostegno a Conchita e alla causa LGBTQI.

    Un mix fra politica, messaggi di tollerenza e umanità e buona musica , perché “Rise Like a Phoenix” è gran musica classic pop , che son sicuro incomincerà a ruotare nelle radio di mezzo mondo e soprattutto sono quasi certo che andrà bene anche da noi in Italia.

    La vittoria di Conchita è uno schiaffo in faccia all’omofobia e razzismo di un paese come la Russia , e al suo ritorno economico grazie alle Olimpiadi invernale a Sochi , che è stato pesantemente fischiato nell’auditorium ad ogni presentazione e votazione delle sorelle gemelle che hanno gareggiato per lo Stato quest’anno.

    Una bellissima canzone  vincitrice che , però non è ovviamente stata il motivo per la quale Conchita ha sconfitto i rivali più temibili , ossia il duo olandese col bellissimo brano country rock “Calm After the Storm” e la svedese Sanna Nielsen con la sua bella ballad “Undo”. 

    Su YouTube il video è già una megahit , con oltre 9 milioni di visualizzazioni, però a discapito dell’ottima pubblicità e dell’apprezzamento del pezzo e della figura di Conchita (il cui nome è un mix fra Conchita=dallo spagnolo “concha” in vezzeggiativo che significa “piccola vagina” e wurst da “wurstel” la tipica salsiccia austriaca , quindi un perfetto riferimento alla transessualità )  a livello di manifestazione , sul tubo i NON MI PIACE superano di molto i MI PIACE , con commenti molto forti e decisamente non incoraggianti verso la tolleranza.

    Per quanto riguarda l’Italia , la nostra Emma Marrone , con la pur buona “La Mia Città” , si è piazzata appena al 21esimo posto fra i 26 finalisti ottenendo poco più di 30 punti complessivi , ma sicuramente nel nostro paese il paese non passerà di certo inosservato.

    EMMA

    Sul finale torna la vincitrice dello scorso anno Emmelie De Forest che ripropone la sua hit “Only Teardrops” e il nuovo “Rainmaker”. Eccovi l’esibizione.

    Qui sotto ecco la top 10 finale di quest’edizione dell’Eurovision. In fondo alla classifica v’invito a votare ad un interessante sondaggio e a commentarlo!

    *

    1- CONCHITA WURST – Rise Like a Phoenix

    AUSTRIA. 290 PUNTI.

    2- THE COMMON LINNETS – Calm After the Storm

    OLANDA. 238 PUNTI.

    3- SANNA NIELSEN – Undo

    SVEZIA. 218 PUNTI.

    4- ARAM MP3 – Not Alone

    ARMENIA. 174 PUNTI.

    5- ANDRAS KALLAY SAUNDERS – Running

    UNGHERIA. 143 PUNTI.

    6- MARIYA YAREMCHUK – Tick Tock

    UCRAINA. 113 PUNTI.

    7- THE TOLMACHEVY SISTERS – Shine

    RUSSIA. 89 PUNTI.

    8- CARL ESPEN – Silent Storm

    NORVEGIA. 88 PUNTI.

    9- BASIM – Cliché Love Song

    DANIMARCA. 74 PUNTI.

    10- RUTH LORENZO – Dancing in the Rain

    SPAGNA. 74 PUNTI.

    *

    Una manifestazione curiosa , divertente e davvero ben fatta, con al primo posto la musica e le esibizioni e tutto il resto in secondo piano ( cosa rara dalle nostre parti ) , che ha visto i soliti abiti e costumi scenici , super curati ed anche trash ma divertenti , esibizioni di ottimo calibro , sia grafico-sceniche che a livello vocale , con canzoni che potremmo goderci da qui in poi.

    *SONDAGGIO*

     


    IL PRIMO TG SOCIAL COMIC DEL WEB!
    T'ASK LOGO
     PER NON PERDERTI LA PRIMA PUNTATA E GLI AGGIORNAMENTI:

    Yours,

    Ginger ❤

     
    • Chiara 2:10 pm on May 12, 2014 Permalink | Reply


      Il vincitore mi sembra la brutta copia di Hedwig, che, ad essere sinceri, aveva delle canzoni molto più fighe e, ad occhio e croce, cantava anche meglio. Onore al vincitore, ma temo che la sua vittoria sia solamente una trovata per dare l’idea di quanto l’Europa sia progressista ed emancipata…

      • gingerpresident 3:21 pm on May 12, 2014 Permalink | Reply

        Si ma , come infatti ho ampiamente espresso nel post, la vittoria di Conchita è lungi dall’essere connessa alla sola canzone ,che comunque non è male. Il problema è la forte differenza che c’è fra l’apprezzamento e i voti al contest e quello che si può vedere su YouTube, che dimostra l’arretratezza, sotto questo punto di vista…anche se io credo che nel caso di Conchita, e lo dico da GAY eh, i dislikes possano essere più legati al fatto di tenersi la barba quanto più d’essere una drag o trans o altro…Ma,come si puo’ immaginare, magari non sarebbe stata notata allo stesso modo senza!

  • gingerpresident 3:22 pm on August 19, 2013 Permalink | Reply
    Tags: , APPLAUSE VIDEO, , , , , , , , FESTE A MILANOP, , LADY GAGA APPLAUSE OFFICIAL VIDEO, LADY GAGA APPLAUSE PICS, , LADY GAGA APPLAUSE VIDEO STILLS, , , LADY GAGA è TORNATA, , LADY GAGA COMEBACK, , LADY GAGA NEW MUSIC, , , , , NO HOMOPHOBIA, NUOVO ALBUM DI LADY GAGA, NUOVO VIDEO DI LADY GAGA, , PARTY ALTERNATIVI, , PARTY POMERIDIANO SPRAY, , PROSSIME DATE DELLO SPRAY, PROSSIME DATE EVENTO SPRAY, SPRAY 14 SETTEMBRE, , SPRAY LADY GAGA, SPRAY LADY GAGA TRIBUTE, , , SPRAY'S BACK,   

    EXCLUSIVE: IL NUOVO VIDEO DI LADY GAGA “APPLAUSE”. DITE LA VOSTRA! 

    Non riesco a ricordare un ritorno cosi chiacchierato , pieno di maldicenze ma anche di grande attesa e contentezza e di carne sul fuoco.

    lady-gaga-applause-video-screensaver

    lady-gaga-appaluse-video-top-hat

    Probabilmente questo è anche perché nell’era di Twitter le star stesse sono messe a nudo con i propri profili e i piccoli/grandi screzi con le altre stars (in questo giorni c’è un alterco molto pesante che sta conquistando Twitter fra i due ex amici il blogger Perez Hilton e appunto Lady Gaga) e in questo caso la fama può essere un grande vantaggio o anche uno svantaggio se vengono lette  o riportate cose che possono dare da pensare all’opinione pubblica.

    lady-gaga-applause-video-btw-throwback

    Lady_Gaga_Applause_music_video

    Ad ogni modo il nuovo video di Lady Gaga, a quasi due anni di distanza dal suo ultimo (grandioso) videoclip “Marry The Night” è arrivato , anticipa il suo terzo album di studio (quarto se contiamo l’EP “The Fame Monster”) “ARTPOP” e il video promette già grandi cose , il suo concept inizia già a venire a galla.

    lady-gaga-applause-video-dance-routine

    lady-gaga-applause-video-natural-look

    Voi cosa ne pensate?

    Qui sotto il video e ancora più giù il sondaggio per votare. Se volete dire di più, commentate!

    lady-gaga-applause-video-still_1_1

    lady-gaga-applause-video-square-w352

    Personalmente trovo il video molto ricco e, seppure non sia della maxi lunghezza di tutti i suoi video precedenti , riesce comunque ad offrire una forte gamma di citazioni e rappresentazioni della sua nuova provocazione , quella che fa coincidere arte e pop , in uno scambio equo di influenze e di darsi e regalarsi a vicenda , ovviamente in un modo metaforico che a volte tenta l’applicazione.

    Il pezzo non è uno dei suoi migliori brani , né probabilmente sarà uno dei migliori nel nuovo disco, ma la scelta come singolo di lancio, per giunta in estate, la trovo comunque adatta e ben pensata , adatta all’introduzione di un capitolo cosi “delicato” come è sicuro che sarà ARTPOP.

    ————————————————————————————————————————————————

    14 SETTEMBRE 2013 il party pomeridiano Milanese SPRAY festeggia il suo ritorno dopo 5 mesi assieme al ritorno di una delle dive più importanti e rilevanti del pianeta, Lady Gaga.

    lady-gaga-applause

    “SPRAY’ S BACK :APPLAUSE! “ Non mancate , per ballare e festeggiare con noi nell’unico pomeriggio dance alternativo dove , oltre alla pop e dance music, troverete anche rock , metal , industrial , rave e dubstep.

    Qui l’evento su FACEBOOK https://www.facebook.com/events/593140214069715/?fref=ts che potete condividere coi vostri amici.

    Ps: NO OMOPHOBIA.

     
c
Compose new post
j
Next post/Next comment
k
Previous post/Previous comment
r
Reply
e
Edit
o
Show/Hide comments
t
Go to top
l
Go to login
h
Show/Hide help
shift + esc
Cancel
%d bloggers like this: